La Sottosezione CAI Matera “Falco Naumanni” inizia il 2021 con rinnovata fiducia allestendo il nuovo programma annuale di escursioni, nel rispetto di quanto disposto dalle Autorità competenti e con ogni cautela al fine di contenere il contagio da SARS-CoV-2. Ciò nella convinzione che camminare all’aria aperta e nella natura fa bene al corpo e alla mente (e rinforza le difese immunitarie).

Il nuovo calendario delle escursioni a piedi e in bici, a causa delle restrizioni sanitarie in corso, è stato presentato ai soci in videoconferenza sabato 9 gennaio.

Il presidente dell’associazione Donato Casamassima ha ricordato che il 2020 si è chiuso con 239 soci iscritti nonostante la pandemia e il primo lockdown che ha bloccato le attività da marzo a maggio.

Da giugno le escursioni sono ripartite riducendo i gruppi a massimo 12 persone e riprogrammando il calendario degli appuntamenti nella rigorosa osservanza di tutte le disposizioni normative anti Covid-19 nonché seguendo le indicazioni del CAI nazionale.

Le escursioni effettuate lo scorso anno sono state 26 con quasi 400 presenze, a cui vanno aggiunte alcune uscite cicloturistiche.

Nel calendario 2021 del CAI Matera, anche questa volta sono previste escursioni “per tutte le gambe”, che vanno dalle c.d. turistiche a quelle per escursionisti esperti. Saranno interessati tutti e cinque i parchi lucani (i due parchi nazionali del Pollino e dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese e i tre parchi regionali delle Chiese Rupestri del Materano, di Gallipoli Cognato e Piccole Dolomiti Lucane e del Vulture), ma anche – emergenza sanitaria permettendo – altre regioni: l’Alta Murgia e la Valle d’Itria in Puglia, l’Orsomarso e l’Aspromonte in Calabria, il Parco del Cilento e Ischia in Campania, le Foreste Casentinesi sull’Appennino tosco-emiliano, la Val di Funes nel Trentino, la Val Sesia in Piemonte. Prima escursione in programma il 17 gennaio nel Parco della Murgia Materana.

L’evento più atteso sarà a fine settembre, quando Matera – dal 27 settembre al 3 ottobre, sempre se le condizioni imposte dall’emergenza sanitaria lo consentiranno – ospiterà per la Basilicata la settimana nazionale CAI di escursioni e cicloescursioni.

Hanno poi preso la parola per un saluto il Presidente del Gruppo Regionale CAI Basilicata Pasqualino Minadeo, i presidenti della Sezione CAI di Potenza Franca Di Trana e della Sezione CAI di Melfi Michele Moscaritolo, nonché la Presidente dell’O.T.T.O. – Organo Tecnico Territoriale Operativo CAI della Basilicata Maria Pia De Natale.

Donato Casamassima, nel sottolineare l’importanza di fare rete con gli altri gruppi CAI lucani, ha concluso l’incontro invitando i soci a promuovere l’iscrizione al CAI Matera “Falco Naumanni”, con l’auspicio che quest’anno – in cui compirà 20 anni – l’associazione diventi sezione dopo i primi due anni da sottosezione. La sede associativa in Vico Lombardi n.3 a Matera è aperta per le iscrizioni e i rinnovi ogni martedì e venerdì dalle 19.30 alle 21.

Per il calendario si rimanda al link https://www.caimatera.it/presentazione-calendario-2021/ (dal sito web www.caimatera.it rinnovato nella veste grafica e arricchito nei contenuti).

Pubblicità
Pubblicità