domenica, 21 Aprile 2024

Piccole opere d’arte realizzate dagli scarti di cartoncino: a lezione di creatività, ieri e oggi, nei Laboratori di artigianato “I Campanacci di Pasqua”, tra le iniziative collaterali dei Mercatini di primavera (in via La Vista a Matera fino al primo aprile dalle 10 a mezzanotte, ogni giorno, nelle tipiche casette in legno, promossi dall’Associazione Italia Eventi presieduta da Giuseppe Lupo) dal Maestro Uccio Santochirico e dal suo staff della Cooperativa Oltre l’Arte.

Decine, tra grandi e bambini, sotto la guida del Maestro – è lui ad aver firmato il Carro della Bruna del 2022 – hanno realizzato piccoli campanacci in cartapesta: “Il campanaccio è un oggetto particolare della Basilicata, un elemento della tradizione che viene utilizzato sul bestiame. Noi lo abbiamo voluto riprendere nell’ottica generativa di fare in modo che ognuno che viene a fare il laboratorio può realizzare il suo campanaccio, perché pensiamo che nella misura in cui ognuno fa suonare nella propria vita la campana è come se facesse accadere delle cose belle nei luoghi in cui vive”.

Il laboratorio di artigianato solidale Oltre l’Arte, con il Maestro Santochirico, sta svolgendo esperienze di prova per la pena alternativa di giovani che hanno dalle pendenze penali, scambi culturali nell’ambito dei progetti Erasmus – attualmente sono presenti due ragazze spagnole che stanno svolgendo il tirocinio – percorsi sulla disabilità e tante altre iniziative.

Rossella Montemurro

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap