E’ arrivata nella tarda serata di ieri la comunicazione da parte del Ministero degli Esteri che ha confermato la scelta di Matera quale sede del G20, il summit dei capi di stato e di governo. I grandi della Terra saranno ospiti della Città dei Sassi nei giorni 28, 29 e 30 giugno prossimi.

 “Così come avevo anticipato nelle scorse settimane, il G20 degli Esteri si svolgerà a Matera. Sarà l’occasione per far conoscere a livello internazionale una delle città più belle del nostro Paese. In una fase come questa, caratterizzata dalla crisi economica, abbiamo il dovere di promuovere al meglio la nostra cultura, le nostre bellezze e le nostre eccellenze. Viva l’Italia”.

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

A Matera si incontreranno sotto la presidenza di Luigi Di Maio i ministri degli Esteri e sono previsti una serie di eventi collaterali.

A 40 anni dal primo G7 che si tenne a Venezia, il governo italiano affronta la sfida della presidenza del forum che vede presenti tutti i Paesi più industrializzati e le economie emergenti come India e Brasile. Il passaggio di consegne tra la presidenza dell’Arabia Saudita e quella italiana si è svolto domenica 22 novembre al Vertice di Riad, che si è tenuto in formato virtuale.

“Dopo i lustri da Capitale europea della Cultura, Matera si trova nuovamente proiettata sulla scena internazionale – ha dichiarato il sindaco, Domenico Bennardi -. Ogni cittadino materano può sentirsi orgoglioso ed emozionato per questa scelta, fortemente voluta e sostenuta dal ministro Di Maio, e che ci dà una nuova e straordinaria occasione per simboleggiare una realtà proiettata nel futuro, orgogliosa delle proprie radici. La nostra città ha una identità che la distingue indiscutibilmente da tutte le altre, con il suo patrimonio, la sua storia e i valori positivi che porta con sé: è grazie a questa reputazione che potrà ospitare un appuntamento di respiro globale che riunirà trenta delegazioni dei Paesi più importanti del mondo. L’Italia non ha mai ospitato un evento di tale portata, il fatto che il palcoscenico sarà proprio Matera, ci deve far cogliere l’importanza di questo appuntamento, anche per i temi che vengono trattati: sarà, infatti, il G20 della ripartenza dopo la pandemia mondiale, che porterà all’attenzione dell’opinione pubblica iniziative e soluzioni a livello globale. In questi mesi che ci separano dal G20 – ha concluso il sindaco Bennardi -, dobbiamo avere la capacità di affrontare con successo anche le sfide più impegnative per l’organizzazione dell’evento, insieme al Governo e insieme a tutte le risorse del territorio”.

L’idea di tenere il G20 a Matera risale al 10 ottobre scorso, quando il titolare della Farnesina, Luigi Di Maio, prese parte al tavolo di confronto con l’Amministrazione comunale appena insediatasi, insieme ad altri rappresentanti del Governo italiano. Nella sala Mandela del municipio – alla presenza del viceministro dell’Interno, Vito Crimi, del sottosegretario al Ministero dell’Interno Carlo Sibilia, del sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, Mirella Liuzzi, e del viceministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli – era stata avanzata la proposta con l’obiettivo di far conoscere sempre di più Matera nel mondo.

G20 a Matera: tutte le sedi dei vertici mondiali

Dopo il primo incontro nel dicembre 1999 a Berlino, a cui parteciparono I ministri delle Finanze e i banchieri centrali dei Paesi membri, i successivi incontri hanno avuto luogo a Montréal (2000), Ottawa (2001), Nuova Delhi (2002), Morelia (2003), nuovamente a Berlino (2004), poi Pechino (2005), Melbourne (2006), Città del Capo (2007), San Paolo (2008).

Dal 2008, in seguito alla grande recessione, è stato tenuto il primo vertice dei capi di Stato a Washington nel mese di novembre.

DataNazione ospitantePresidenteSede
14 – 15 novembre 2008 Stati UnitiGeorge W. BushWashington D.C., Distretto di Columbia
2 aprile 2009 Regno UnitoGordon BrownLondra, Inghilterra
24 – 25 settembre 2009 Stati UnitiBarack ObamaPittsburgh, Pennsylvania
26 – 27 giugno 2010 CanadaStephen HarperToronto, Ontario
11 – 12 novembre 2010 Corea del SudLee Myung-bakSeul
3 – 4 novembre 2011 FranciaNicolas SarkozyCannes, Provenza-Alpi-Costa Azzurra
18 – 19 giugno 2012 MessicoFelipe CalderónLos Cabos, Bassa California del Sud
5 – 6 settembre 2013 RussiaVladimir PutinSan Pietroburgo, Distretto Federale Nordoccidentale
15 – 16 novembre 2014 AustraliaTony AbbottBrisbane, Queensland
15 – 16 novembre 2015 TurchiaRecep Tayyip ErdoğanAdalia, Regione del Mar Mediterraneo
4 – 5 settembre 2016 CinaXi JinpingHangzhou, Zhejiang
7 – 8 luglio 2017 GermaniaAngela MerkelAmburgo
30 novembre – 1º dicembre 2018 ArgentinaMauricio MacriBuenos Aires
28 – 29 giugno 2019 GiapponeShinzō AbeOsaka, Kansai
21-22 novembre 2020Arabia SauditaSalmanRiad

Nel 2021, il Vertice finale si terrà a Roma il 30 e 31 ottobre, mentre il 28, 29 e 30 giugno Matera ospiterà il G20 dei ministri degli Esteri.

G20 A MATERA: IL PESO DEGLI STATI

Il Gruppo dei 20 (o G20) è un forum dei capi di Stato e di governo che affrontano le questioni più rilevanti per le economie globali. Ne fanno parte 19 Paesi più la Ue. Il G20 rappresenta quasi l’80 per cento del Pil mondiale.

Quella del G20 è una prova storica per il nostro Paese, che proprio in questi ha preso il testimone dall’Arabia Saudita. La leadership mondiale ha una responsabilità enorme nel definire le strategie che interesseranno miliardi di persone.

L’Italia ha l’opportunità di far sentire la sua voce sulla scena internazionale e contribuire alla riflessione sul futuro.

Pubblicità
Pubblicità