sabato, 22 Giugno 2024

Matera, una nuova area giochi in piazza degli Olmi

La Giunta comunale di Matera, accogliendo la proposta dell’Unione italiana sport per tutti (Uisp territoriale di Matera), ha accettato la donazione e l’installazione di un’area giochi per bambini con playground, composto da sette postazioni di Percorso equilibrio in...

Alla ricerca di sua maestà il tartufo

Il Bianco pregiato, il Nero pregiato, il Brumale, lo Scorzone, il Marzuolo, l'Uncinato: benvenuti tra le specie calabresi di sua maestà il tartufo. D'estate, come sottolinea il tartufaio Bruno Minerba di Marconia di Pisticci, si va a caccia sull'Appennino...

“Industrie pensanti e non industrie pesanti” per rilanciare l’economia del Mezzogiorno.
Il Viceministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti e il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, lanciano il messaggio da Matera, dove il rappresentante del Governo Conte ha incontrato i vertici del Comune e della Fondazione Matera-Basilicata2019.
All’incontro, che si è svolto nel Palazzo di Città, hanno preso parte oltre al Viceministro e al Sindaco, l’assessore comunale alla Cultura, Giampaolo D’Andrea, il presidente di Matera 2019, Salvatore Adduce, i manager della Fondazione, Rossella Tarantino ed Emanuele Curti, e i collaboratori di Fioramonti, Marco Iezzi, Matteo Pietropaoli e Luca Basile.
Nel corso della riunione, De Ruggieri ha illustrato al Ministro il percorso che ha portato la città a risorgere dopo le macerie del Dopoguerra, mentre il presidente Adduce ha parlato dell’attuazione del dossier di Matera Capitale.
Il Viceministro si è informato sul ruolo dell’Università nei processi di creazione culturale di Matera 2019 e ha ribadito la necessità che si costruiscano reti tra istituzioni e territori per rafforzare il sistema dell’Istruzione, specie nelle regioni del Sud.
Fioramonti ha mostrato, inoltre, grande attenzione per i progetti del Comune di Matera legati alla realizzazione dei “Parchi tematici della storia dell’Uomo” e dei “Luoghi del Silenzio” e ha dato la massima disponibilità del suo Ministero a collaborare attivamente alla riuscita di questi percorsi di rinnovato umanesimo culturale e sociale.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap