mercoledì, 29 Maggio 2024

Torna l’appuntamento con la “corsa più grande del mondo” proposta da Uisp in tante città italiane, da Nord a Sud, per porre l’attenzione verso temi importanti che riguardano la pace, i diritti umani, il rispetto ambientale, l’uguaglianza sociale e la solidarietà tra i popoli. In tal senso, il Comitato Territoriale Uisp di Matera presenta un doppio evento per il “Vivicittà” 2024 che si terrà domenica 14 aprile: si partirà alle ore 9.30 da piazza San Pietro Caveoso per la gara competitiva con un tracciato di 10 km, mentre dalle ore 11, sempre dalla stessa piazza nel cuore dei Sassi, avrà inizio la camminata ludico-motoria aperta a tutti su un percorso di 3,5 km tra le vie del centro storico.

«Quest’anno festeggiamo i quarant’anni di Vivicittà, in virtù della prima edizione datata 1° aprile 1984. In queste settimane, abbiamo lavorato per proporre questo meraviglioso evento all’insegna dello sport per tutti. Così, anche dalla città dei Sassi saremo in tanti per ribadire la nostra lotta per la tutela dei diritti, in una manifestazione che sarà impreziosita da momenti di festa e divertimento da condividere con le famiglie. Inoltre, quest’anno abbiamo deciso di donare 1€ per ogni iscritto per sostenere ONG che stanno operando in Palestina, promuovendo attività motoria e sportiva», dichiara la presidente del Comitato Territoriale Uisp d Matera, Claudia Coronella.

È possibile pre-iscriversi, con un costo di 10 €, alla gara competitiva contattando l’asd Athlos Matera al numero 3294180309 mentre per la passeggiata è possibile raggiungere la sede Uisp Matera in via Ettore Maiorana 82 oppure telefonare al numero 0835334076. In questo caso, la partecipazione ha un costo di 6 €. Le iscrizioni si effettueranno anche domenica 14 aprile in piazza San Pietro Caveoso, a partire dalle ore 9, con il costo di 9 €.

Il Comune di Matera sostiene e patrocina l’iniziativa. «Vivicittà rappresenta quell’appuntamento ormai imprescindibile per una città come Matera, che vuole essere sempre più protagonista della cultura a 360 gradi, senza escludere quella dello sport. Una cultura dello stare insieme, della socialità, del rispetto delle regole, della crescita per i giovani, e del benessere anche per gli anziani. Sosteniamo e patrociniamo ormai da tempo questa manifestazione, perché unire il paesaggio bellissimo dei Sassi con l’atletica e lo sport dà forza alla città, quindi diventa anche una manifestazione attrattiva per chi voglia venire a Matera solo a fare sport. Quest’anno sosteniamo Vivicittà anche in virtù del suo 40esimo anniversario», commenta il sindaco Domenico Bennardi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap