sabato, 20 Luglio 2024

A Tursi nella giornata di ieri, in località Caprarico, nei pressi della diga di Gannano, due uomini si sono incontrati nel pomeriggio, intorno alle 18.00, ed hanno iniziato a discutere per motivi economici legati a somme di denaro vantate come credito da parte di uno nei confronti dell’altro. La discussione, degenerata in violenta lite, ha necessitato dell’intervento dei Carabinieri della Stazione di Tursi unitamente ad altro personale della Compagnia di Policoro. Giunti sul posto, i militari accertavano che un sessantacinquenne albanese aveva colpito più volte, con un’ascia, alle braccia e alla schiena il suo interlocutore che, a sua volta, si era difeso con un bastone. Sedata la lite, le parti, ferite ma non in pericolo di vita, venivano accompagnate presso il Pronto Soccorso di Policoro, dove ricevevano le cure del caso. A conclusione delle immediate indagini il 65enne è stato arrestato per tentato omicidio, esercizio arbitrario delle proprie ragioni e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. L’ascia è stata sequestrata, mentre l’uomo condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. di Matera.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap