Nella prima mattinata di oggi, in Tursi, un uomo, dopo aver forzato il cancello ingresso ed essersi introdotto all’interno di una ditta di produzione di inerti, si impossessava di una pala meccanica e si dava alla fuga ponendosi alla guida di tale mezzo. Immediatamente scattate le ricerche, su segnalazione degli operai della stessa ditta, l’individuo veniva rintracciato e bloccato lungo S.P. 154 “Montalbano-Tinchi” dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Policoro e dagli agenti della Polizia di Stato dei Commissariati di Policoro e Pisticci. La stretta collaborazione tra le due Forze di Polizia ha fatto si che un trentenne pugliese, venisse arrestato nella flagranza del reato di furto aggravato. La refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. L’arrestato è stato, invece, accompagnato presso la casa circondariale di Matera in attesa dell’udienza di convalida del provvedimento restrittivo.

Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *