martedì, 23 Aprile 2024

Il Comune di Matera e la
Regione Basilicata hanno siglato nel pomeriggio di oggi l’Accordo di programma,
che prevede il trasferimento delle risorse finanziarie necessarie per garantire
l’attivazione dei servizi ferroviari aggiuntivi giornalieri sulla tratta urbana
delle Fal, da Serra Rifusa a Matera Sud.
Secondo l’accordo il
Comune trasferirà 400mila euro alla Regione per permettere la sottoscrizione di
un contratto di servizio con le Fal e garantire così il potenziamento del
trasporto ferroviario in ambito urbano.
Le risorse sono state
rese disponibili dalla delibera di giunta comunale n. 118 del 21 marzo 2019. Il
Comune aveva chiesto che partisse con la massima urgenza il servizio
integrativo delle corse nel tragitto Serra Rifusa-Matera Sud, in attesa che le
risorse aggiuntive del Governo, acquisite con l’azione del Ministro per il Sud
Barbara Lezzi, per l’attivazione delle corse aggiuntive sulla tratta
Matera-Bari nei giorni festivi, siano nella disponibilità della Regione.
Perché il servizio possa
essere avviato, Regione e Fal dovranno ora procedere agli atti di loro
competenza.
“Con la firma di oggi –
sottolinea il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri – abbiamo dato
concretezza a quanto predisposto da tempo dal Comune con l’intento di
utilizzare il trasporto su gomma come alternativa all’uso delle auto private
per raggiungere il centro storico. La Regione e le Fal procederanno agli atti
di loro competenza per permettere alla città di dotarsi di un servizio
ferroviario urbano adeguato alle esigenze di mobilità dettate dall’aumento
esponenziale dei flussi turistici”.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap