venerdì, 14 Giugno 2024

Diversi rappresentanti di TotalEnergies hanno partecipato a Ravenna, dal 24 al 26 ottobre, alla trentesima edizione della Offshore Mediterranean Conference (OMC) Med Energy”, evento internazionale che ha riunito operatori del settore, istituzioni, stakeholder, autorità energetiche e industriali per un dibattito e un confronto sulle strategie di decarbonizzazione e sicurezza energetica. Argomenti, questi, al centro dell’Agenda energetica del Mediterraneo, atto adottato dall’Unione europea e accompagnato da un piano di investimenti, che ha fra le sue priorità la cosiddetta “Transizione verde”, che suggerisce azioni improntate alla massima attenzione a cambiamenti climatici, energia e ambiente.

Nel corso della tre giorni di dibattiti e presentazioni sono stati affrontati temi fondamentali per l’industria energetica, con l’intento di tradurre le numerose idee presentate in soluzioni pratiche e realizzabili. Primo fra tutti il paper tecnico, relativo a un corso di formazione immersivo in 3D per accedere ai siti operativi di Tempa Rossa, in Basilicata.

Importanti approfondimenti sono stati quindi forniti dai rappresentanti di TotalEnergies EP Italia che, attraverso relazioni e presentazioni tecniche hanno illustrato in dettaglio le strategie, le attività e le tecnologie adottate, offrendo una visione innovativa dell’approccio alla transizione energetica. Nello stand della Compagnia sono state approfondite tematiche quali “L’elettrificazione delle piattaforme di perforazione onshore come strategia sostenibile” e la “Gestione dei rischi non tecnici nel rapporto con gli stakeholder”.

Numerosi anche i contributi delle diverse Business Units di TotalEnergies, che sono intervenute su innovazione e sostenibilità, in relazione all’efficientamento energetico (GreenFlex), all’incremento, in termini di efficienza, dell’utilizzo di specifici lubrificanti industriali per i motori a gas (TotalEnergies Marketing Italia) e all’introduzione di nuove energie e soluzioni per la produzione di termoplastiche, seggi e componenti per valvole (Gasket International). Orientato ad approfondire la roadmap della Compagnia, il contributo sulla strategia multienergetica, con un focus specifico sulle rinnovabili.

Studenti provenienti da tutta Italia si sono inoltre confrontati nell’ambito dell’Energy Hackathon rispondendo al quesito “Come migliorare la conoscenza e lo sviluppo di nuove abilità e competenze tra le nuove generazioni, per portare innovazione e adozione di tecnologie e processi puliti e accessibili che innoveranno sia il settore energetico che il modo in cui influiremo sul futuro”.

La tre giorni si è chiusa con la presentazione, agli alunni delle scuole di secondo grado, di politiche, risorse umane e opportunità di sviluppo in TotalEnergies.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap