domenica, 25 Febbraio 2024

 Nascondeva dietro la schiena una pistola giocattolo ed è stato denunciato dagli agenti della Polizia Ferroviaria. Il protagonista è un 25enne materano che, nei giorni scorsi, è stato sorpreso dalla Polfer in servizio nella stazione di Torino Porta Susa con la riproduzione dell’arma.


La pattuglia di servizio ha fermato il giovane che, con fare sospetto, completamente coperto dal cappuccio e dal bavero della felpa bivaccava e ha tentato di allontanarsi a bordo di una bicicletta per eludere i controlli. L’uomo ha mostrato e poi nascosto dietro la schiena la replica di una pistola Beretta (pistola giocattolo in tutto simile all’originale), completa di caricatore con colpi a salve di cui uno già in canna e cane armato ed uno spray urticante.  Il 25enne ha reagito con minacce nei confronti degli operanti. Sia l’arma che lo spray sono stati sequestrati.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap