domenica, 25 Febbraio 2024

Fine settimana con più luci che ombre quello appena vissuto dall’A.S.D. Tennistavolo Pegasus: la società materana ha infatti collezionato due vittorie su tre nei match andati in scena nel pomeriggio di sabato 1 dicembre.

La prima squadra, guidata da capitan Giuseppe Fasano, ha vinto il derby lucano del girone Q di C1 nazionale contro il Tennis Tavolo Potenza, espugnando la palestra dell’istituto comprensivo Busciolano con il parziale di 5-2. I tre acuti personali di Claudio Motolese, sommati ai due messi a segno da un ritrovato Luca D’Ercole, hanno infatti permesso alla Pegasus di agguantare una vittoria pesantissima in chiave salvezza. Ottima la prestazione degli uomini in rosso, che con un’autentica prova di carattere superano i ragazzi terribili della formazione di casa. Spartiacque della sfida il terzo incontro di giornata che ha visto lo stesso D’Ercole opposto al classe 2004 Alessio Rorro: dopo quattro set giocati ad armi pari è stato proprio il pongista della Pegasus ad imporsi per 11-9 nel quinto e decisivo game, al termine di un parziale thriller con un ultimo punto messo a segno in maniera tanto rocambolesca quanto spettacolare. Una volta scardinata la prima difesa della squadra di Potenza ci ha pensato poi la consueta solidità di Claudio Motolese ad indirizzare definitivamente le sorti dell’incontro, nonostante lo stesso capitan Fasano abbia avuto per le mani la possibilità di anticipare la fine delle ostilità, sfiorando di un nulla l’acuto personale nei confronti dello stesso Rorro.

La vittoria della Pegasus in C1 vale il secondo successo consecutivo in campionato nonché il quinto posto momentaneo in classifica, in coabitazione con la formazione del Top Spin Messina.

Successo fondamentale anche quello della Pegasus ‘B’, che nella quinta giornata del campionato regionale di C2 Basilicata supera il Tennistavolo Scanzano Jonico proseguendo nella sua cavalcata sin qui trionfale. Capitan Franco De Leo e compagni si sono infatti imposti sulla formazione guidata da Tommaso Romano con il parziale di 5-2 al termine di un’altra prestazione solida fatta di grinta e coraggio. La tripletta dello stesso capitan De Leo, ottenuta con nove set vinti ed uno solo perso, è di quelle che pesano e che spostano gli equilibri, ma nel mezzo c’è spazio anche per l’acuto fondamentale fatto registrare da Angelo Fiorente nei confronti dello stesso Romano: il portacolori della Pegasus l’ha infatti spuntata in rimonta per 3 set a 2, portando a casa una rivincita personale dopo che i due pongisti si erano affrontati con esito opposto non più di una settimana fa in occasione del torneo individuale di Matera. La vittoria così conquistata permette ora alla Pegasus ‘B’ di rimanere saldamente a punteggio pieno, in attesa del big match tra le due imbattute della classe che si svolgerà tra due settimane esatte.

L’unica sconfitta del weekend arriva a firma della Pegasus ‘C’ che tra le mura amiche della palestra della scuola Marconi di Matera viene superata nettamente dal Tennistavolo Bernalda 2000 con il parziale di 5-1. Angelo D’Ercole e compagni vedono interrompersi a tre la striscia di vittorie consecutive in campionato, affidando ad Emanuele Pellegrino l’onore di portare a casa il punto della bandiera di giornata. Un pomeriggio ‘no’ che non mina il percorso intrapreso sin qui dal terzo team della Pegasus, che dovrà però lavorare sodo per tornare a sorridere già a partire dalla prossima giornata.

Nel prossimo turno, in programma a partire da sabato 16 dicembre, la squadra di C1 ospiterà l’ostica formazione del Tennistavolo Catanzaro per l’ultima gara del girone di andata. In C2 la Pegasus ‘B’ è invece attesa dallo scontro decisivo al vertice contro il Tennis Tavolo Potenza, mentre la Pegasus ‘C’ attenderà domenica mattina per sfidare, sempre in trasferta, la Polisportiva La Potentina.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap