lunedì, 15 Luglio 2024

Grintosi, tenaci, determinati: sono i cinque calciatori provenienti da Taranto e provincia in forza nell’A.S.D. Policoro Calcio, elogiati anche da Mister Pino Viola che, assicura, si trova bene con loro: “Sono ragazzi seri, dediti al sacrificio e quando stanno sul campo mostrano professionalità e serietà. Riusciamo a interloquire nel modo giusto”.

Durante la settimana, gli atleti raggiungono Policoro per gli allenamenti.

Il più giovane è Carmine De Carlo di Mottola, 18 anni: “Ho ricevuto una telefonata dal direttore Enrico Trupo e ho avuto questa grande opportunità. Ho accanto persone di un certo spessore che ci aiutano ogni giorno a migliorare. Sto facendo tesoro di questa esperienza”.

Gli fa eco il 19enne Giuseppe D’Onofrio di Palagiano, sottolineando di trovarsi bene: “Finora non ci hanno fatto mancare niente, per il resto spetta al campo decidere la nostra sorte. Il prof. ci aiuta tantissimo e il capitano Pierre Gialdino è un’ottima persona anche a livello umano. Il Policoro è una società eccellente”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il tarantino Raffaele Scarci 21 anni di Taranto: “Impossibile non accettare un invito in una società simile”.

Anche al 24enne Francesco Quero di Mottola il direttore Trupo ha trasmesso fiducia e senso di appartenenza: “Purtroppo le cose non sono iniziate nel migliore dei modi, alcuni fattori hanno contribuito a farci perdere qualche partita importante ma ci siamo rimessi in carreggiata e credo che l’obiettivo salvezza lo raggiungeremo tranquillamente”.

“Manca qualche punticino – afferma Vittorio Prete, 33enne di Taranto – speriamo arrivi subito per rimanere in classifica con più serenità”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap