mercoledì, 28 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...



Un funzionario della Regione Basilicata è stato denunciato per aver postato sui social frasi volgari e offensive nei confronti della giornalista lucana Francesca Barra e dei suoi figli.

La Barra ha reso noto su Facebook tutto il suo sdegno per il comportamento dell’uomo invitando il presidente Marcello Pittella a rimuoverlo dal suo incarico.
“Ha scritto una cosa crudele, falsa. Un reato. – ha affermato la giornalista su Facebook – Spero che venga sollevato dal suo ruolo. Spero che impari che i bambini non si toccano. Che è bullismo, un reato ripeto. Che è un’azione terribile ingiustificata e ingiustificabile. Volete colpire me? Io gli strumenti per difendermi ma loro no. Sono innocenti.  Non merita di occupare un ruolo di fiducia. E non capisco come possiate ancora seguirlo dopo aver letto certe porcate”.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap