domenica, 26 Maggio 2024



I  Carabinieri Forestali della Stazione di Stigliano hanno denunciato un cittadino per incendio colposo. 
 Le fiamme, sviluppatesi lo scorso 18 luglio nel centro abitato del paese, hanno  poi interessato un’area boscata di circa 00.50.00 ettari, ricoperta da essenze tipiche della macchia mediterranea (ginestra, lentisco e leccio), nelle vicinanze dell’ospedale e di alcune palazzine abitate.
      I militari dopo aver messo in atto tutte le precauzioni utili a garantire la pubblica incolumità, hanno avviato le indagini di rito volte all’individuazione di eventuali  responsabili.
     Con l’applicazione del MEF (Metodo Evidenze Fisiche) sono risaliti al punto di innesco dell’incendio, ricadente a margine di un’area cementata, nei pressi di un’abitazione e da ulteriori accertamenti esperiti hanno individuato il responsabile, che è risultato essere una persona che, volendo bruciare delle carte all’interno di un recipiente metallico, ha involontariamente dato inizio all’incendio e invano ha cercato di spegnerlo, come ha dichiarato ai Carabinieri Forestali che nel frattempo lo avevano rintracciato.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap