sabato, 22 Giugno 2024

Alla ricerca di sua maestà il tartufo

Il Bianco pregiato, il Nero pregiato, il Brumale, lo Scorzone, il Marzuolo, l'Uncinato: benvenuti tra le specie calabresi di sua maestà il tartufo. D'estate, come sottolinea il tartufaio Bruno Minerba di Marconia di Pisticci, si va a caccia sull'Appennino...

Il docente di letteratura
inglese Stefano Bronzini è il nuovo rettore dell’Università degli Studi Aldo
Moro di Bari. È stato eletto al quarto turno di votazioni, nel ballottaggio con
l’ordinario di Fisica applicata Roberto Bellotti, ottenendo il 54,62% delle
preferenze.
    Succede ad Antonio Felice Uricchio per il sessennio
2019-2025. Hanno votato in 2.539, l’81,75% degli aventi diritto, tra docenti,
ricercatori, studenti, dottorandi, personale tecnico e amministrativo.
    La corsa, il 29 maggio, era partita a otto ma già dal primo
turno Bronzini ha mantenuto il risultato migliore, che tuttavia non gli è
bastato a superare la soglia della maggioranza assoluta prevista nelle prime
tre votazioni.
Il neo rettore è il
figlio dell’illustre materano Professor Giovanni Battista Bronzini distintosi
per i suoi importantissimi studi antropologici sul mondo contadino della
Basilicata. (Foto ANSA)
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap