venerdì, 14 Giugno 2024

I Carabinieri della Compagnia di Matera, nell’ambito di appositi servizi di controllo del territorio, hanno eseguito una serie di controlli, che hanno portato all’arresto di un uomo sorpreso in flagranza di reato mentre cedeva sostanza stupefacente.

In particolare a Montescaglioso, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di servizio di pattuglia, hanno eseguito un mirato servizio di controllo all’interno della villa comunale che è uno di luoghi di ritrovo della comunità giovanile locale. L’attenzione dei militari è stata subito attirata dall’atteggiamento di un uomo, già noto alle forze dell’ordine, che si aggirava con circospezione in un’area appartata dei giardini comunali. Insospettiti dal suo comportamento, i militari hanno pedinato l’uomo senza che questi si avvedesse della loro presenza, e dopo poco lo hanno colto in flagranza mentre cedeva della sostanza stupefacente ad un’altra persona. All’alt intimato dai carabinieri, l’acquirente riusciva a dileguarsi, mentre il presunto spacciatore tentava la fuga cercando contemporaneamente di disfarsi di alcune dosi di eroina e cocaina. Immediatamente bloccato e sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso di altre dosi di stupefacente occultate negli indumenti che aveva indosso. Dopo aver recuperato gli involucri di droga destinati allo spaccio, i militari procedevano ad estendere l’attività d’indagine presso il domicilio dell’uomo, al cui interno veniva rinvenuto materiale per confezionare le dosi di sostanza destinate allo spaccio, nonché una boccetta di metadone. Il 46enne, da ritenersi innocente fino ad eventuale sentenza definitiva di condanna, dopo le formalità di rito veniva trasferito presso la Casa Circondariale di Matera a disposizione della locale Autorità Giudiziaria.

Gli accertamenti compiuti sono comunque nella fase delle indagini preliminari, e necessitano della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa.

Alta è l’attenzione dell’Arma dei Carabinieri al contrasto dei reati collegati alle sostanze stupefacenti, che rientra nelle attività quotidianamente svolte durante i servizi di controllo del territorio. In tale ambito, dall’inizio del 2023, i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno proceduto a più arresti in flagranza di reato relativi alla cessione di stupefacenti, nonché segnalato alla locale Autorità Prefettizia 24 assuntori per la violazione amministrativa del possesso di droghe per uso personale.

…Sorpe

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap