domenica, 21 Aprile 2024

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato in flagranza di reato un 22enne rumeno residente in Puglia. Il reato ipotizzato a suo carico è quello di furto aggravato.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione dei reati predatori, gli agenti della Squadra Mobile hanno notato un giovane dirigersi a passo svelto e con fare circospetto verso un’autovettura station wagon, parcheggiata in doppia fila sulla pubblica via a meno di cento metri da un supermercato di Matera.

L’atteggiamento sospetto del giovane ha indotto gli operatori a fermarlo, mentre cercava di salire a bordo della vettura, per procedere ad un controllo. Nell’abitacolo dell’automezzo c’era ammassata una quantità consistente di prodotti, prevalentemente alimentari e per l’igiene della persona, di cui il soggetto forniva spiegazioni poco credibili.

Dopo una rapida indagine, gli investigatori hanno accertato che i prodotti commerciali risultavano da poco sottratti da due supermercati. La merce rinvenuta, del valore di circa 1000 €, è stata poi riconosciuta anche dai responsabili dei due esercizi.

Il giovane, già gravato da due Fogli di via obbligatori disposti dai Questori di Taranto e di Bari e con precedenti per reati analoghi, è stato arrestato e sottoposto alla misura precautelare degli arresti domiciliari, nel comune pugliese in cui risiede. L’Autorità giudiziaria, successivamente, ha convalidato l’arresto, senza disporre ulteriori misure.

Gli accertamenti compiuti nei confronti dell’indagato sono nella fase delle indagini preliminari, che necessita della successiva verifica nel contraddittorio con la difesa.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap