domenica, 25 Febbraio 2024

Saranno 50 i giovani agricoltori lucani selezionati dall’Alsia, l’Agenzia Lucana di Sviluppo e di Innovazione in Agricoltura, per partecipare alle attività di monitoraggio della qualità delle olive e dell’olio ottenuto, nonché a quelle di supporto alla etichettatura a norma ed alla partecipazione a concorsi e guide di settore.
Lo scopo è quello di dimostrare che è possibile ottenere oli extravergine di oliva con elevati standard qualitativi attraverso l’applicazione di procedure e metodologie che influenzino le caratteristiche organolettiche ed il contenuto di fenoli.
L’iniziativa rientra nel Programma annuale delle attività dell’Alsia per il 2017, Azione 8.17.
La partecipazione è riservata ad aziende agricole singole o associate che conducono o possiedono oliveti di dimensione superiore ad un ettaro all’interno della regione, a quelle che trasformano la totalità o parte della produzione di olive in olio, e a quelle che imbottigliano o hanno intenzione di imbottigliare con etichetta la totalità o parte della produzione di olio.
L’avviso pubblico scadrà il 6 ottobre, e le domande dovranno pervenire esclusivamente tramite posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo alsia@postecert.it.

Info e bando:
http://www.alsia.it/opencms/opencms/bandi/in_corso/

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap