Progetto LucAS, prima riunione del Comitato di coordinamento

È stata definita questa mattina la cornice entro cui si muoverà il progetto LucAS, nel corso della prima riunione del Comitato di coordinamento composto dal Capo di gabinetto della Presidenza della Giunta, Michele Busciolano, dagli assessori Gianni Rosa e Rocco Leone, dai direttori generali dei dipartimenti Ambiente e Politiche della persona, Giuseppe Galante ed Ernesto Esposito, dal consigliere regionale Giovanni Vizziello e da Rosanna Cifarelli del servizio Ambiente e salute dell’Arpab.

Tra le tematiche al centro del confronto, tenutosi nella sede della Regione, quella legata all’individuazione delle caratteristiche dei profili professionali che andranno a formare il Comitato tecnico scientifico, responsabile anche della fase operativa che, tra le altre cose, comprende la definizione del sistema di indicatori capace di consegnare informazioni puntuali da tradurre in azioni concrete per la salvaguardia dei cittadini e delle aree interessate. 

Oltre a nomi riconosciuti a livello nazionale, il progetto dovrà avvalersi di esperti ambientali e del settore sanitario collegati alle strutture della Basilicata quali l’Università, il Cnr, le aziende sanitarie, l’Arpab, in modo da creare un vero e proprio polo di ricerca diffuso e al contempo un contenitore per la formazione degli addetti ai lavori nel campo dell’epidemiologia ambientale.

“Questo progetto ambizioso deve rappresentare un cambio di passo nella gestione dell’ambiente e della salute in Basilicata, ed è per questo che ci riuniremo almeno una volta a settimana per velocizzare la fase organizzativa e partire già all’inizio del 2022 con i servizi sul territorio” ha detto a margine l’assessore alla Salute Rocco Leone.

L’assessore all’Ambiente ed energia Gianni Rosa ha evidenziato come “il governo Bardi, nell’ambito del suo programma, si è dato come priorità la tutela della salute rispetto alle attività antropiche che si svolgono sul territorio. Abbiamo voluto fortemente il progetto LucAS, ritrovando le risorse, perché salute e ambiente sono valori non negoziabili su cui noi non deroghiamo”.

Soddisfazione per l’incontro è stata espressa dal consigliere regionale Giovanni Vizziello: “Sin dall’inizio ho stimolato il progetto LucAS, che ritengo una grandissima opportunità per tutti i lucani. Un progetto cruciale per la Basilicata e da subito sostenuto dal presidente Bardi, dall’assessore Rosa e da tutta la maggioranza di governo”.

Pubblicità
Pubblicità

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap