giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Si è tenuto presso l’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento di Potenza un pomeriggio dedicato alla sensibilizzazione alla cultura della non violenza attraverso una sessione di tai chi chuan tenuta aperta a tutti dal maestro Bartolo Telesca.

Ricca la partecipazione di donne, uomini di tutte le età, così come di rappresentanti di associazioni come Vivere Donna Potenza.

La giornata è stata anche occasione di riflessioni sul tema della violenza di genere.

In particolare, Margherita Perretti (Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Basilicata) ha sottolineato l’importanza del progetto più SICURA e ha evidenziato come lei abbia sempre promosso lo sport per aiutare i giovani a contrastare la violenza.

Liliana Romano (Responsabile ASP e allieva di tai chi), ha sottolineato l’importanza di fare rete e ha portato all’attenzione dei partecipanti come l’educazione e la cultura della non violenza devono partire dalle famiglie.

Le arti Arti marziali e la psicologia servono a potenziare i livelli di autostima e questo consente di trovare la forza di parlare, protestare e denunciare, ha concluso la dr.ssa La Becca, responsabile del progetto PIÙ SICURA.

Più SICURA, progetto dell’Accademia delle Arti Marziali, da anni si occupa di arti marziali e psicologia della difesa personale.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap