martedì, 16 Aprile 2024

Prelievo multiorgano all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera

Nelle prime ore di domenica 14 aprile, data in cui si celebra la Giornata Nazionale per la donazione di organi e tessuti, è stato eseguito il prelievo multiorgano su un paziente lucano di 52 anni presso l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Dopo il consenso...

 

Due gli
appuntamenti dello scorso weekend per gli atleti lucani dell’Accademia delle
Arti Marziali e degli Sport da Combattimento, diretta dal Maestro Massimiliano
Monaco: il galà Pro Fikbms Palagiano Fight Night ed il Campionato Italiano di
Jiu Jitsu Brasiliano al Mandela forum di Firenze.

Il risultato
complessivo è stato ancora una volta estasiante. 

Nella serata
dedicata alla KICKBOXING sotto l’egida della FIKBMS ha brillato il talentuoso
Samuele Colucci. 
 
 

Al suo esordio nel
contatto pieno, il nostro Samuele ha tirato fuori la grinta che gli ha permesso
di mostrare le sue potenzialità, scambiando colpo su colpo e vincendo ai punti
sulla distanza delle due riprese. 

Braccia al cielo
anche per la giovanissima Marika Telesca che si è aggiudicata la vittoria in
entrambi i match in programma per lei. 

Ha vinto anche
Giovanni Di Feo alla sua prima esperienza sul ring. 

Buona la
prestazione di Leonardo Zaccagnino che però ha avuto difficoltà ad entrare nel
match lasciandoselo così sfuggire.

Soddisfatti i maestri
Bartolo Telesca, Gianni Befà ed il direttore tecnico nazionale Biagio Tralli,
all’angolo dei ragazzi. 
 
 

Brillanti altresì
le prestazioni dei Lucani, sui tatami toscani: Gabriele Albano (Cinture
azzurre, Oro gi master 100.5kg, Oro gi assoluto, Oro nogi master oltre
97.5kg, Bronzo nogi assoluto), Alessia Podano (Cinture azzurre, Bronzo
adulti nogi cat 56. 5, Bronzo adulti gi cat 58.5kg), Nicola Palermo (Cinture
bianche Oro nogi master 61.5kg, Bronzo gi master 64kg), Emanuele Colella
(Cinture gialle Argento cat infantili), Lorenzo Monaco (Cinture gialle argento
cat bimbi). 

Meritevoli di
plauso anche Donatello Angerame (detto superman) e Giuseppe Liuzzi, che pur non
essendo riusciti a conquistare il podio, si sono distinti nelle loro
gremitissime categorie gi e no gi. 

Buona anche
l’esperienza portata a casa dal giovane Michelangelo Forenza.

Il team Budoclan
fondato al M. BACCI DARIO, si é piazzato al secondo posto su ben 118
team. 

Al Firenze Bjj
Open preziosa è stata la collaborazione di Serena Lamastra, direttrice di gara
e Silvana Marino, Alfredo Falconieri, Mariarosaria Faruolo, Alessandra
Sprovera, Lorenzo Amato in veste di coordinatori di area in questa grandiosa
edizione del campionato italiano che ha visto la partecipazione di  1700
atleti e più di 100 team. 
 
 

Il maestro
Massimiliano Monaco felicissimo di questo weekend, ha festeggiato nel migliore
dei modi finendo in parità la sua lotta di rientro dopo il distacco totale del
semimembranoso, infortunio che lo ha tenuto lontano dal tatami per più di un
anno.

La preferenza
arbitrale lo ha visto così fermarsi all’argento del podio più ambito
nell’Italia del Jiu Jitsu Brasiliano, dove nelle precedenti edizioni (cinture
Blu e cinture Viola) era riuscito a piazzarsi sul gradino più alto. 

Il prossimo
appuntamento è per il 22/06 in piazza prefettura per la decima edizione del
Potenza Combat Event, con il galà dedicato agli sport da combattimento
“beat it”!
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap