domenica, 26 Maggio 2024

Al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato, il gup di Matera Angelo Onorati ha assolto «per non aver commesso il fatto» Francesco Tantone, di 71 anni, imputato per l’omicidio del pastore 34enne Vincenzo Lauria, avvenuto a Salandra (Matera) il 6 marzo 2017. Lo hanno reso noto gli avvocati difensori dello stesso Tantone, Giuseppina Dinisi e Michele Laforgia. Il pm Maria Christina De Tommasi aveva chiesto una condanna a 20 anni di reclusione. 
Lo stesso gup ha inoltre rinviato a giudizio l’altro imputato, Nicola Lucchetti, di 66 anni. Il processo comincerà presso la Corte d’Assise di Potenza il 12 febbraio 2019
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap