domenica, 25 Febbraio 2024

Nella
mattinata di giovedì 15 novembre i Carabinieri della Compagnia di Matera,
nell’ambito dei servizi di controllo del territorio tesi al contrasto dei reati
in materia di sostanze stupefacente ed armi, hanno tratto in arresto un 46enne
del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, possesso
di munizioni per arma da fuoco illegalmente detenute e porto abusivo di arma in
luogo pubblico.
In
particolare i militari della Stazione di Montescaglioso, nell’ambito di un
mirato servizio finalizzato al contrasto di reati in materia di sostanze
stupefacenti mediante l’ausilio di una unità cinofila antidroga del Nucleo
Carabinieri Cinofili di Tito, hanno proceduto a diversi controlli nel
territorio del comune di Montescaglioso. Tra gli obiettivi di interesse
operativo individuati, vi era l’abitazione rurale di un 46enne del posto, che i
Carabinieri stavano monitorando da più giorni, considerando che lo stesso in
più occasioni aveva assunto comportamenti sospetti.
I militari operanti,
raccolti gli elementi a propria disposizione, hanno deciso accedere
nell’abitazione dell’uomo, al fine di effettuare una perquisizione domiciliare,
durante la quale il 46enne è stato trovato in possesso di circa 200 grammi di
sostanza stupefacente di tipo marijuana, nonché materiale vario per la relativa
pesatura e confezionamento. Le operazioni hanno consentito anche di
rinvenire 20 cartucce per fucile da caccia detenute illegalmente. Il 46enne, in
esito agli accertamenti d rito, è stato dichiarato in stato di arresto.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap