mercoledì, 24 Luglio 2024

Grande prestazione per gli atleti del team lucano dell’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento presieduta dal M. BARTOLO TELESCA e diretta dai Marstri Massimiliano Monaco e Serena Lamastra.

Domenica, a Portici, accompagnati dai tecnici Alfredo Falconieri e Nicola Palermo, i “fighter” del team potentino, si sono distinti nel Naples Kickboxing Challenger, trofeo di Kickboxing organizzato dalla federazione ufficiale Federkombat.

276 gli atleti iscritti al torneo.

Oro per Emanuele Contristano nei pesi leggeri che si impone vincendo tutte le riprese di tutti gli incontri della pool.

Oro anche per Giovanni Trivigno nei giovanili.

Bronzo per Leonardo Zaccagnino, che si infortuna nel primo match all’ingresso ai quarti per poi bloccarsi in Semifinale.

Bronzo per Vito Dolce,  e per Alessio Aserio, mentre Federico Sileo, non riesce ad arrivare sul podio.

Particolare soddisfazione espressa dal presidente Telesca -abbiamo raggiunto i ragazzi nel pomeriggio, perché impegnati a Roma in un corso di aggiornamento sul Jiujitsu Brasiliano, non posso che essere soddisfatto di una squadra che ci regala tante soddisfazioni e da lustro al movimento che abbiamo creato in Regione, in tutte le discipline di cui ci occupiamo. Mi hanno sbalordito le prestazioni di Emanuele e Leonardo che, partiti dagli ottavi, che si sono imposti con un ottimo gioco durante i match.

Purtroppo Leonardo, come già detto si è infortunato il piede ed è stato costretto a lavorare in guardia mancina perdendo per poco la seminifinale.

Ma sono sicuro che anche lui non vedrà l’ora di mettersi a lavoro per i prossimi impegni che ci vedranno presenti in Toscano per il Pistoia Challenge ed in Veneto, a Jesolo per il Criterium, nelle prossime due settimane.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap