giovedì, 25 Luglio 2024

Finale di stagione col
botto per il pilota materano Raffaele Rubino che nell’ultima gara della Dunlop
Cup è riuscito a salire sul podio piazzandosi al terzo posto. Il doppio round
del Trofeo Dunlop Cup svoltosi sabato e domenica sul Misano World Circuit ha
regalato due gare spettacolari e dal risultato tutt’altro che scontato.
L’appuntamento conclusivo del campionato organizzato con il supporto di Dunlop
ha offerto riscontri cronometrici di rilievo per Rubino che è riuscito a
partire in prima fila sia nella gara di sabato che in quella di domenica. Il
verdetto della doppia gara romagnola ha decretato il successo di Rubino grazie
ad una prova coriacea. Scattato dalla pole position il pilota lucano ha
pregustato il successo già in gara 1 portata a termine con un buon quarto
posto.
Nella gara di domenica è
riuscito a salire sul terzo gradino del podio, dopo il laziale Norino Brignola,
vincitore di gara 2 ed ex campone italiano SBK, che ha dovuto cedere il titolo
della Dunlop Cup 1000 a Rudy Oliva, secondo sotto la bandiera a scacchi dopo un
avvio stentato. A fare da terzo incomodo tra i due contendenti è stato proprio
Raffaele Rubino, che ha meritato un posto sul podio dopo una prova convincente
che per oltre 3 giri lo ha visto addirittura primo. In classifica generale
Rubino si è piazzato al quinto posto, terzo in quella over 30. “Sono
soddisfatto per l’andamento di queste ultime due gare – afferma il pilota
materano- e per essere salito finalmente sul podio. Dedico questo podio alla
mia città e a Matera 2019. Nella prossima stagione vorrei portare sulla mia
moto i colori e i loghi di Matera 2019. Per questo motivo intendo avviare una
partnership con la Fondazione Matera-Basilicata 2019 per essere ambasciatore
della capitale Europea della Cultura. Spero di trovare l’interesse di Paolo
Verri in modo da vedere trionfare sui circuiti di gara il nome di Matera”.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap