martedì, 23 Aprile 2024

Nella giornata di ieri, a
conclusione dei dovuti accertamenti, i Carabinieri della Stazione di
Montescaglioso e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del lavoro di Matera hanno
denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Matera, il
titolare 66enne di un’azienda agricola del posto, ritenuto responsabile di
diverse violazioni alla normativa sul lavoro e sulla sicurezza sui luoghi di
lavoro.

In particolare, lo scorso
26 agosto, all’interno della citata azienda, un pastore di origini rumene di 42
anni, mentre era intento a svolgere le proprie mansioni, veniva colpito alla
schiena da un bovino.

L’uomo veniva
immediatamente soccorso da personale del 118 che lo trasportava all’ospedale di
Matera per le cure del caso.

Le verifiche sul posto
dei militari dell’Arma di Montescaglioso, svolte congiuntamente a quelli del
Nucleo ispettorato del lavoro di Matera, hanno permesso di appurare che i due
operai dipendenti, fra cui quello rimasto ferito, erano impiegati in nero.

Deferito all’Autorità
Giudiziaria, anche per le violazioni in materia di prevenzione e sicurezza sui
luoghi di lavoro, il titolare dell’azienda, al quale sono state altresì
contestate sanzioni amministrative per un totale di 45.000 euro.

Solo un grande spavento e
qualche giorno di prognosi per il pastore.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap