martedì, 5 Dicembre 2023

I Carabinieri della Stazione di Montescaglioso hanno tratto in arresto un 46enne, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione nei confronti dei genitori e del fratello minorenne.

Al culmine dell’ennesimo episodio di violenza, verificatosi nella tarda mattinata di qualche giorno fa, i Carabinieri sono immediatamente intervenuti a seguito della richiesta d‘aiuto effettuata dalla madre dell’uomo al “112”, e l’hanno sorpreso nel mentre colpiva mobili e suppellettili all’interno dell’abitazione familiare, dopo aver già percosso il padre che è stato poi costretto a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Matera.

I militari hanno appreso che la furia dell’uomo era scaturita dal rifiuto da parte dei genitori di cedere all’ennesima richiesta di denaro che il figlio pretende periodicamente per spese voluttuarie, e già da diverso tempo per questo motivo il 46enne affliggeva i familiari con maltrattamenti di vario genere, che molto spesso sfociavano in violenze fisiche, anche nei confronti del fratello minorenne a cui addirittura in una circostanza aveva causato una frattura al braccio destro.

Raccolti tutti questi elementi ed al termine delle formalità di rito, il 46enne, da considerarsi comunque innocente fino ad eventuale sentenza di condanna, su disposizione della Procura di Matera è stato associato al Carcere della città dei Sassi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap