sabato, 20 Luglio 2024

“Le minacce di morte apparse sul muro del cimitero di Sant’Arcangelo sono un segno di inciviltà. La comunità lucana condanna tale deplorevole violenza e confida nel lavoro degli organi inquirenti perché vengano rapidamente identificati gli autori.

Sono solidale con l’onorevole De Filippo, il sindaco La Grotta e le altre persone minacciate. Chiunque usa violenza verso un Corpo politico o amministrativo o qualsiasi altro cittadino, per turbarne l’attività, merita solo di essere punito”.

Così il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap