martedì, 23 Aprile 2024

La Questura di Matera in
una nota comunica che nella mattinata odierna sono iniziate le procedure di
sgombero di 5 capannoni di un opificio abbandonato, ex La Felandina,
abusivamente occupati dal giugno del 2018 da circa 500 cittadini
extracomunitari.
Il complesso dispositivo di sicurezza composto da forze di polizia e dalle
forza pubblica sta operando a seguito delle determine assunte in seno al Comitato
provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica e in attuazione dei tavoli
tecnici che si sono svolti nella Questura di Matera dopo la morte della giovane
nigeriana nell’incendio del 7 agosto scorso.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap