domenica, 21 Aprile 2024

L’Amministrazione comunale di Matera ha ricevuto a Potenza la “Menzione speciale” di Legambiente Basilicata, come esempio in regione di buone pratiche nella raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. A ricevere il riconoscimento c’era l’assessore all’Ambiente Massimiliano Amenta. Come testimonia il report 2023 di Legambiente Basilicata, con i suoi 72,8 punti percentuale di differenziata, la città dei Sassi, seppure con un lieve calo rispetto agli esordi di due anni fa, si conferma alla guida dei Comuni materani più virtuosi, anch’essi premiati con una percentuale media di riciclato che si attesta sul 65,4%, quindi in piena soglia di legge. L’assessore Amenta ha illustrato le ultime iniziative avviate in città, per potenziare ulteriormente il servizio, come il “Carnevale del riciclo” e il confronto con gli operatori del centro storico, che ha prodotto un monitoraggio per migliorare già nella prossima estate il servizio a beneficio di chi lavora con il turismo, mediante ritiri mirati e ottimizzati. Il fine ultimo è soprattutto quello di migliorare l’immagine e il decoro del centro storico. «La raccolta differenziata va fatta e bene -commenta il sindaco Domenico Bennardi con l’assessore Amenta- oggi occorre lavorare sempre meglio sulla qualità del rifiuto riciclato, al fine di abbassare i costi di smaltimento mediante una lavorazione meno onerosa economicamente».

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap