martedì, 18 Giugno 2024

Collocati nei Commissariati di Policoro e di Pisticci i due defibrillatori donati dall’Associazione Gian Franco Lupo di Pomarico alla Polizia di Stato di Matera. La Donazione è dedicata alla memoria del dirigente della Polizia di Stato Paolo Scrofani, Medaglia d’Oro al Valor Civile

Questa Mattina a Policoro, il Presidente dell’Associazione Gian Franco Lupo “Un sorriso alla vita” – OdV - ETS di Pomarico ha consegnato nelle mani del Questore di Matera Emma Ivagnes due defibrillatori automatici. Era presente alla cerimonia il Commissario Capo...

Giovedì 13 giugno 2024, alle ore 10,30, presso la Prefettura di Matera, il Prefetto Cristina Favilli e il Responsabile nazionale per la sicurezza dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI), dott. Marco Iaconis, sottoscriveranno il rinnovo dell’intesa sancita con il Protocollo per la prevenzione della criminalità ai danni delle banche e della clientela.

Saranno presenti nella circostanza i rappresentanti regionali dell’ABI, i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine e alcuni referenti di Istituti Bancari presenti nel materano.

L’intesa, in linea con il ‘Protocollo’ nazionale sottoscritto tra il Ministero dell’Interno e l’A.B.I., si colloca nel solco di una consolidata collaborazione tra la Prefettura e le Forze di Polizia con l’A.B.I. e le banche, con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente le misure per la sicurezza anticrimine del  settore bancario attraverso la prevenzione dei reati predatori ai danni degli istituti bancari e della clientela, delle aggressioni al personale non a scopo predatorio, nonché dei nuovi rischi della criminalità che si evolve a seguito delle nuove tecnologie, stimolando la cultura della ‘cyber physical security’ , e cioè della sicurezza contro attacchi multivettoriali in cui vengono usate congiuntamente tecniche di violazione di tipo fisico e informatico.

Sulla scorta di quanto emerso nel corso delle riunioni di coordinamento con le Forze di Polizia tenutesi in Prefettura, il ‘Protocollo’ prevede specifiche misure a protezione degli sportelli ATM, al fine di corrispondere alla domanda di sicurezza che emerge dal settore bancario di fronte all’incremento di questa nuova modalità di reato predatorio.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap