venerdì, 19 Luglio 2024

Tragedia di Nova Siri, disposta l’autopsia

La Procura della Repubblica di Matera ha disposto l’autopsia per Nicola Lasalata e Giuseppe Martino, i due vigili del fuoco materani di 45 anni deceduti nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio a Nova Siri. L’incarico sarà conferito sabato 20 luglio a personale...

Matera rafforza il suo
ruolo di centro attrattivo per le iniziative sulla ricerca e sull’innovazione
tecnologica. Venerdì primo marzo alle 9,30 (è possibile registrarsi al link https://www.startupeuromed.eu/launch-event/)
si svolgerà, nell’auditorium di Casa Cava, l’evento di lancio della piattaforma
Startup Europe Mediterranean (SEMed).

L’iniziativa, sostenuta
dal Comune di Matera, è promossa da FacilityLive in collaborazione con il
programma Startup Europe della Commissione Europea. SEMed è una piattaforma
cloud dedicata all’area Mediterranea, per la creazione di nuove opportunità per
startup, investitori, aziende, università, policymaker, centri di ricerca e
incubatori, ed è stata formalmente definita, in una risoluzione del Parlamento
Europeo di prossima approvazione sul dopo Primavera Araba, “azione chiave per
stimolare la cooperazione per l’innovazione, la creazione di lavoro e la
crescita economica sostenibile”. L’innovativo sistema di ricerca, creazione e
condivisione di opportunità sviluppato da Facilitylive verrà presentato per la
prima volta a Matera da Gianpiero Lotito, CEO di Facilitylive e presidente
della European Tech Alliance, e dalla co-founder Mariuccia Teroni, alla
presenza del Sottosegretario allo Sviluppo Economico responsabile per il
digitale, sen. Andrea Cioffi, del Sindaco di Matera Raffaello de Ruggieri,
dell’assessore regionale per lo sviluppo economico Roberto Cifarelli.

L’evento, sotto il
patronato della Commissaria Europea per la Digital Economy Mariya Gabriel,
vedrà confrontarsi alcuni tra i principali referenti dei sistemi istituzionali
pubblici e privati a sostegno delle startup dei Paesi mediterranei, con
relatori provenienti da Marocco, Spagna, Portogallo, Egitto, Francia, Italia.
Saranno presenti, tra gli altri, Signe Ratso, Vicedirettore Generale della DG
Ricerca e Innovazione della Commissione Europea, Brando Benifei, Parlamentare
Europeo e rapporteur della Risoluzione 2018/2160(INI) sul post-Primavera Araba,
Isidro Laso Ballesteros, Responsabile dell’iniziativa Startup Europe alla DG
Connect della Commissione Europea, Emmanuel Noutary, Delegato Generale della
rete di investimenti ANIMA, Alessandra Luchetti, Capo Dipartimento “Excellent
Science” dell’Agenzia Esecutiva Research della Commissione Europea, Harald
Gruber, Capo Divisione per l’Infrastruttura Digitale della Banca Europea degli
Investimenti, Sieglind Gruber, Responsabile di Unità “Marine Resources”, DG
Ricerca e Innovazione della Commissione Europea.

A un parterre
rappresentato da referenti del mondo delle imprese innovative italiane e del
Mediterraneo, verranno quindi presentate prospettive di cooperazione, canali di
finanziamento, opportunità di investimento e sviluppo.

“Matera diventa capitale
Euro-Mediterranea del digitale e dell’innovazione”, ha dichiarato il Sindaco de
Ruggieri nel presentare l’evento. “L’iniziativa, che vede presenti, a Matera,
alcuni tra i massimi referenti del mondo della ricerca e delle startup
dell’area euromediterranea, conferma la bontà delle scelte strategiche di
quest’amministrazione, che sta continuando a operare perché la città e il suo
sistema economico e creativo diventino riferimento internazionale per la
cultura, per il digitale e per l’innovazione”.

Nel corso della giornata,
un gruppo selezionato di rappresentanti delle istituzioni presenti visiterà la
struttura dell’Hub di San Rocco, in corso di allestimento per ospitare la nuova
unità di ricerca del CNR e le imprese innovative, tra cui la stessa
Facilitylive, selezionate dal Comune di Matera con bando internazionale.

 

 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap