giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

L’Inner Wheel Club di Matera CARF  inaugura il 12 febbraio 2024 alle 12, all’interno della RSA Mons. Brancaccio di Matera, una sala destinata alla “Doll Therapy”, una terapia finalizzata a migliorare le qualità di vita degli anziani, ospiti della struttura, colpiti da demenza e dal morbo di Alzheimer.

L’Inner Wheel, ha provveduto all’allestimento della sala e all’acquisto di cinque bambole empatiche con relativi corredini, dati in dono alla RSA.

La terapia della bambola, è una terapia che favorisce i sentimenti positivi di questi anziani e si sta diffondendo sempre più in Italia, come intervento integrativo di quello farmacologico per ridurre i disturbi psicologici, sociali e comportamentali che affliggono tali pazienti.

Non è pertanto un giocattolo: è una specifica metodologia utilizzata da professionisti adeguatamente formati .

Le bambole presentano caratteristiche di peso, altezza ed espressione facciale molto realistiche e vengono fornite al paziente durante apposite sessioni terapeutiche affinchè se ne prenda cura.

L’interazione con la bambola, infatti, può permettere di migliorare le capacità comunicative, relazionali e il loro senso di autostima.

Il progetto, fortemente voluto dal club con la Presidente, Elettra Montemurro, si inserisce in un programma di attività svolte nell’anno sociale 21023/2024, in attuazione del motto internazionale “Shine a  Light”.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap