giovedì, 22 Febbraio 2024

Questa mattina il Questore Emma Ivagnes ha incontrato i giornalisti per comunicare i risultati delle attività della Polizia di Stato svolte nella provincia di Matera nell’anno che volge al termine.

Nel commentare i dati, il Questore ha rilevato come questi siano sostanzialmente in linea con l’andamento degli altri anni, sottolineando l’importanza dei servizi di ordine e sicurezza pubblica, effettuati insieme alle altre Forze dell’Ordine, ai contingenti di rinforzo e alla Polizia Locale, che hanno consentito il sereno svolgimento delle manifestazioni di vario genere tenutesi in questa provincia, dalle più importanti a quelle minori.

Altra funzione particolarmente importante che viene quotidianamente assicurata sono i servizi di controllo del territorio, che svolgono con efficacia una funzione preventiva e repressiva, tanto che Matera risulta una provincia sicura.

Il Questore Ivagnes ha poi ricordato alcune delle più importanti attività di polizia giudiziaria realizzate, di cui è riportata una sintesi nei dati che seguono.

Ha poi rinnovato l’impegno e assicurato la massima attenzione nel contrasto di alcuni particolari fenomeni purtroppo presenti anche nel nostro territorio, quali la diffusione degli stupefacenti (di cui si registra un aumento del consumo tra i giovani, soprattutto di cannabinoidi), la violenza di genere (si è registrato un forte aumento delle segnalazioni, per le quali vengono prontamente attivate le procedure previste a protezione delle eventuali vittime), le truffe agli anziani (contro le quali vi è un costante sforzo di informazione e comunicazione – una brochure con i consigli da seguire è stata divulgata nel mese di dicembre – che sta dando buoni frutti perché si stanno registrando casi di tentativi di truffa non portati a termine per l’avvedutezza delle vittime prese di mira).  

Il Questore ha voluto inoltre rimarcare l’ottimo rapporto con le altre Forze di polizia che, con il sapiente coordinamento operato dal Prefetto, sviluppa una sinergia con una chiara ricaduta sui risultati ottenuti ai vari livelli.

È però assai importante anche la collaborazione dei cittadini, affinché siano vigili e non esitino a chiamare i numeri di emergenza nel caso si accorgano di persone o situazioni sospette, in una prospettiva di sicurezza partecipata.

Non trascurabile impegno è stato inoltre posto nell’attività di divulgazione della cultura della legalità, rivolta principalmente ai più giovani, attraverso incontri e progetti con i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado, come con il progetto promosso dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito PretenDiamo Legalità, di cui quest’anno è già partita la nuova edizione, che consente di incontrare ogni anno centinaia di studenti e di loro insegnanti.

Durante la conferenza stampa sono stati infine presentati i due nuovi funzionari arrivati l’11 dicembre scorso alla Questura di Matera: il Vice Questore Dr. Gianni Albano, dirigente della Squadra Mobile, e il Commissario Capo Dr. Raffaelle Castellano, dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

DATI

Nel corso del 2023, considerevole è stato l’impegno che la Polizia di Stato ha profuso sotto il profilo della tutela dell’ordine pubblico per assicurare il pacifico e sereno svolgimento delle tante manifestazioni pubbliche (di natura politica, sociale, sportiva, religiosa, culturale, etc.) svoltesi nel capoluogo e in provincia. I numerosi servizi di ordine e sicurezza pubblica sono stati realizzati con la sapiente regia del Prefetto e la collaborazione fattiva delle altre Forze di Polizia: Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria nonché dei corpi di Polizia Locale e Provinciale.

Tra gli eventi di maggior rilievo, che hanno richiesto particolare impegno sia in fase di preparazione sia di attuazione dei servizi, si ricordano: la Festa nazionale di Avvenire del 28 e 29 giugno, con la partecipazione di personalità ecclesiastiche di primo piano; il Matera Gay Pride del 22 luglio; il convegno di Forza Italia del 7 ottobre, con la partecipazione di esponenti di spicco del partito, tra cui il Ministro degli Affari Esteri e Vice Presidente del Consiglio On. Antonio Tajani e gli On. Gasparri e Alberti Casellati. Altre personalità politiche e istituzionali di rilievo – per cui stati effettuati attenti servizi di ordine e sicurezza – sono arrivate a Matera in occasione di svariati eventi locali: dal Ministro delle infrastrutture Matteo Salvini al Ministro della cultura Gennaro Sangiuliano, al Ministro delle imprese e del Made in Italy Adolfo Urso, al Ministro dell’ambiente e della sicurezza energetica Pichetto Fratin e al Ministro per gli Affari Europei Raffaele Fitto.

Altro rilevante servizio è stato effettuato in occasione del programma di festeggiamenti in onore di Maria SS. della Bruna, che richiama un gran numero di fedeli e visitatori nella città dei Sassi e presenta momenti particolarmente delicati sotto il profilo della sicurezza, con la presenza di numerosi cavalieri che sfilano tra due ali di folla e in particolare la sera del 2 luglio, al momento della conclusione della processione religiosa, quando secondo tradizione ultracentenaria il carro in cartapesta è preso letteralmente d’assalto dalla folla per accaparrarsi i vari pezzi, statue e decorazioni.

Si ricorda, ancora, la manifestazione Air Show del 25 giugno a Policoro, in occasione del centenario dell’Aeronautica Militare, con l’esibizione delle Frecce Tricolori e il Presepe Vivente tra i Sassi di Matera, in programma in diversi giorni a dicembre e a gennaio 2024, con la partecipazione di diverse migliaia di visitatori.

Nel periodo estivo, si è svolto altresì un fitto programma di concerti musicali, al Parco del Castello e alla Cava del Sole, con cantanti e artisti di livello anche internazionale.

Tra gli eventi sportivi, oltre alle consuete partite delle squadre di calcio militanti nei vari campionati minori e degli altri sport principali, vanno ricordate le gare internazionali di futsal (calcio a 5) under 19, svoltesi dal 22 al 25 marzo a Policoro per le qualificazioni agli europei di categoria, nonché il campionato mondiale di motonautica offshore, svoltosi dal 5 al 7 maggio a Marina di Pisticci.

Gli effetti del delicato scenario internazionale, determinato prima dal conflitto bellico russo-ucraino – con conseguente aumento dell’inflazione e dei costi di produzione – e poi da quello israelo-palestinese, hanno reso necessaria una particolare attenzione e implementazione delle attività info-investigative curate dalla Digos.

Le tensioni geopolitiche internazionali prodottesi hanno imposto un rafforzamento delle misure di vigilanza e sicurezza e dell’attività informativa a protezione degli obiettivi sensibili riferiti a tali Paesi. Particolare attenzione è stata posta, inoltre, nel monitoraggio del Web e dei social media, anche in relazione al forte rilancio delle tematiche antimilitariste nei circuiti dell’estremismo ideologico interno.

Si riportano di seguito i dati relativi all’attività svolta dalla Polizia di Stato dal 1° gennaio al 15 dicembre 2023, confrontati con lo stesso dato dell’anno scorso:

                                                                                   2023            2022   VARIAZIONE %

Servizi di ordine pubblico                                         651             736       -11,5

Servizi di controllo del territorio[1] complessivi         

Pattuglie impiegate                                                     4.977          4.550      9,4

Veicoli controllati                                                       24.849        26.475   -6,1

Persone controllate                                                      51.202        57.760   -11,4

Soccorsi prestati                                                         743             1.145     -35,1

Nel corso del 2023, rinnovato impulso è stato conferito all’azione di prevenzione e di contrasto dei reati in genere, sia mediante un’intensificazione dei servizi di controllo del territorio, sia attraverso accurate indagini, che hanno assicurato alla giustizia autori di delitti di vario genere.

                                                                                        2023             2022 VARIAZIONE %

Arresti e denunce[2]                                                                         

Persone arrestate                                                         72                 67       7,5

Persone denunciate in stato di libertà                           446               494    -9,7

Sequestri sostanze stupefacenti

cocaina                                                             g.       836,3            516       62,1

eroina                                                               g.       165,05          545      -69,7

cannabinoidi (hashish e marijuana)                    g.       11.373,3        1.487    664,8

persone segnalate alla Prefettura per possesso droga     34                 65        -47,7

Oggetti pericolosi sequestrati

Armi sequestrate n.11, cartucce n.49.

La Squadra Mobile ha effettuato un significativo sequestro di materiale esplodente: n.161 manufatti esplosivi, contenenti perclorato di potassio e metallo, per un totale di kg.19,3 lordi di prodotto esplosivo.

                                                                                   2023             2022 VARIAZIONE %

Polizia di prevenzione                                                  

Persone sottoposte alla sorveglianza speciale                1                   3       -66,7

Persone destinatarie di avviso orale                             39                 22      77,3

Persone destinatarie di rimpatrio con F.V.O.                29                 29       =

DASPO                                                                      12                 15     -20

Ammonimenti per stalking                                          5                   7       -28,8

Polizia Scientifica

Interventi per sopralluoghi tecnici                                87                 104     -16,3

Persone sottoposte a rilievi foto-dattiloscopici             2.010            2.114    4,9

Assunzione campioni biologici (D.N.A.)                     5                   12       -58,3

Analisi speditive di sostanze stupefacenti                    128               153       16,3

Operatori impiegati in riprese video per servizi O.P.    190

Documentazioni fotografiche materiale in sequestro    60

Ufficio Minori

Istruzione pratiche di adozione e/o affidamento            9                   10      -10

Indagini delegate dall’Autorità Giudiziaria minorile     8                   6           33,3

Ispezioni comunità per minorenni                                16                 18       -11,1

È proseguita l’attività degli uffici che in Questura e nei Commissariati svolgono funzioni amministrative:

                                                                                2023             2022    VARIAZIONE %

Polizia Amministrativa

Sanzioni amministrative                                              7                   18        -61,1

Persone denunciate all’A.G.                                        14                 9            55,6

Controlli amministrativi (su esercizi pubblici,

attività commerciali, guide turistiche, circoli

ricreativi, agenzie di affari, etc.),                               125               302       -58,6

Ufficio Immigrazione

Permessi di soggiorno rilasciati/rinnovati                     5.010            4.536      10,4

Richiedenti protezione internazionale                          743               529         40,5

Stranieri espulsi                                                          34                 29           17,2

di cui con accompagnamento al CPR                           9                   5             80

Documenti di viaggio per rifugiati rilasciati                 49

Ufficio Passaporti

Passaporti rilasciati                                                     5.847            3.466      68,7

Ufficio Armi

Porti di fucile rilasciati/rinnovati                                 847               790         7,2

Nulla osta detenzione armi                                          41

Dinieghi e revoche licenze porti di fucile                      37                 25           48

Ufficio Licenze

Rilascio licenze raccolta scommesse e                                                  

licenze commercio oggetti preziosi                              15                 2              650

Vendita/noleggio video                                                                    6        

I risultati specifici delle cosiddette specialità della Polizia di Stato:

                                                                                         2023            2022    VARIAZIONE %

POLIZIA STRADALE

Pattuglie impiegate                                                     1.306          1.375    -5

Veicoli controllati                                                       4.927          4.087      20,5

Persone controllate                                                      5.279          4.325    -22,1

Infrazioni al C.d.S. rilevate                                         4.833          2.776      74,1

Patenti ritirate                                       &nbs

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap