giovedì, 22 Febbraio 2024

È stata intitolata alla memoria della Guardia del disciolto Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza Francesco Paolo Conte la Sala Situazioni della Questura di Matera. Alla cerimonia di intitolazione – alla presenza del Prefetto Antonella Bellomo, del Questore Paolo Sirna, delle altre Autorità locali e dei parenti discendenti di Francesco Paolo Conte – ha partecipato il Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Prefetto Franco Gabrielli.

Nel corso della manifestazione è stata scoperta una targa posizionata all’ingresso della Sala, benedetta dal Vescovo di Matera Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo della diocesi di Matera-Irsina.

La Sala Situazioni della Questura è dotata di moderni sistemi di telecomunicazioni e viene impiegata come sala interforze per la gestione dei servizi di ordine pubblico in occasione di grandi eventi, come è accaduto per la visita effettuata in questo centro dai Ministri dell’Economia e dai Governatori delle Banche Centrali degli stati membri del G7 il 12 maggio 2017.

Con l’intitolazione si è voluto ricordare il sacrificio della Guardia Francesco Paolo Conte del disciolto Corpo della Guardie di Pubblica Sicurezza, che morì a Matera a soli 28 anni durante una drammatica operazione di soccorso il 24 ottobre 1928.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap