Matera, Katia Ricciarelli ha presentato il progetto “Vi canto una storia”. Il 20 spettacolo all’Auditorium

Nato dal racconto della trama
dell’Elisir d’amore trasformata in favola per una bambina ospite a casa di
Katia Ricciarelli e con l’obiettivo di far incontrare l’opera ai più
piccoli,  il libro di Marco Carrozzo “Vi
canto una storia” è oggi un progetto che impegna la celebre soprano in una
serie di concerti a Matera e in provincia che si concluderanno con lo
spettacolo in programma venerdì 20
aprile alle 21 all’Auditorium Gervasio.

La collaborazione, ormai consolidata con Francesco
Zingariello direttore artistico della Camerata delle Arti è al centro di un
rapporto professionale e personale che è stato descritto  nella conferenza stampa che si è svolta oggi,
nella sala Mandela del Comune, alla presenza del vice sindaco Nicola Trombetta.
Al padrone di casa il compito di portare i saluti dell’amministrazione comunale
e di sottolineare il valore didattico di un progetto legato al Melodramma
italiano, un vero e proprio patrimonio rivolto in particolare alle giovani
generazioni cui l’iniziativa si rivolge.

E’ stata la stessa Katia Ricciarelli a
sottolineare l’importanza del rapporto con i bambini delle scuole elementari
(finora ne ha incontrati 20 mila) a cui la soprano racconta l’opera con un
linguaggio che cattura subito l’attenzione dei più piccoli
.

Il  libro – ha spiegato – è nato perchè avvertivo
l’esigenza di colmare quel vuoto musicale che le giovani generazioni subiscono.
Il melodramma non è una malattia incurabile, 
perchè appartiene alla nostra storia e l’entusiasmo dimostrato dai più
piccoli è stato bellissimo  anche per
l’approccio diretto che li ha subito conquistati. Sono certa che  i bambini ricorderanno per sempre questa
esperienza
”.

Il progetto della Ricciarelli è stato
subito sposato dall’Accademia delle Arti che ne ha fatto uno degli appuntamenti
di punta della rassegna “Basilicata Opere in atto” come ha spiegato Francesco
Zingariello. Il risultato è nei concerti organizzati, in una sorta di Festa
jonica ieri, 17 aprile e domani 18 aprile, a Policoro con i bambini degli
istituti Comprensivi 1 e 2 di Corso Pandofia e “Milani”, insieme al liceo
musicale di Montalbano e all’Istituto Comprensivo di Nova Siri. In tutto 1200
bambini che hanno cantato e imparato con Katia Ricciarelli attingendo a opere
come “Cenerentola”, “Il flauto magico”, “Falstaff” e “Elisir d’amore”.

Gli
spettacoli contano su un cast e un ensemble da camera che sono talenti del
nostro territorio. In particolare nel concerto del 20 aprile insieme a Katia
Ricciarelli e Marco Carrozzo, in  scena
ci saranno  i soprano Ilaria Cuscianna e
Enrica Musto, i tenori Nicola Malagnini e Mario Luciano Grieco, il baritono
Eldar Akhmedov e il basso Gianluca Convertino, che nello spettacolo del 20
aprile all’Auditorium Gervasio si esibiranno insieme a una rappresentanza dei
bambini delle scuole Torraca e Pascoli per i quali si sarà già svolto un
matinèe”.

Infine un appello alla riscoperta e promozione delle
giovani generazioni di cantanti lirici, spesso costretti a lavorare all’estero
per essere pagati. “E’ un peccato
ha spiegato Katia Ricciarelli – perchè
queste sono risorse che dovrebbero poter lavorare ed essere pagati in modo
adeguato, qui, in Italia
”.

Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TuttoH24

Testata giornalistica online registrata al Tribunale di Matera al n. 4/2017 del registro della stampa.

Direttore Responsabile: Rossella Montemurro

Contatti: tuttoh24@gmail.com

Rossella Montemurro

Giornalista professionista materana. Laureata in Scienze dell’educazione, si è perfezionata in Bioetica e Terapia familiare e relazionale. Ha lavorato per Il Quotidiano della Basilicata – occupandosi dei settori “Cronaca” e “Cultura” -, Il Mattino di Foggia, Il Mattino di Puglia e Basilicata, il Roma e con la testata giornalistica online “Il mio TG”. Ha collaborato con le emittenti televisive “Antenna Sud” e “Lucania Tv”. Attualmente dirige la testata giornalistica online www.tuttoh24.info e collabora con la casa editrice Altrimedia. Nel 2004 ha pubblicato per Ediesse Edizioni “I giorni di Scanzano”. Il volume, nel 2005, ha ricevuto la segnalazione della Giuria del Premio letterario Basilicata. Nel 2010 ha pubblicato per BMG Editrice “Carabinieri a Matera. Tradizione e modernità al servizio dei cittadini”. La pubblicazione è stata autorizzata dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Nel 2019 ha pubblicato per Altrimedia Edizioni “Calci e pugni sul tetto del mondo. Biagio Tralli, identikit di un campione” e nel 2021 "Ilmio tuffo nei sogni"

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap