Oggi, mercoledì 21 marzo 2018, alle ore 18,00, presso la Scuola di Alta Formazione per il Restauro di Matera, sarà inaugurata la mostra dell’artista Orna Ben-Ami dal titolo “Entire Life in a Package”.     
   Curata da Ermanno Tedeschi, realizzata dal Comune di Matera in collaborazione con l’Ambasciata Israeliana in Italia, approda nella città dei Sassi, un luogo simbolo della bellezza e della potenza dell’arte e della storia: qui le opere di Ben-Ami trovano il loro spazio e danno ospitalità ai volti, alle storie, agli sguardi dei migranti.
   La valigia è l’elemento centrale della rassegna e del lavoro dell’artista. La sua arte è potente, evocativa e racconta la storia di uomini e donne in fuga, in viaggio verso un sogno, una speranza, una luce o, forse, la morte.
    “Il lavoro di Orna è unico e ha una duplice finalità: artistica e sociale – afferma Ermanno Tedeschi – e comunica una grande sensibilità e delicatezza con cui tratta il tema della migrazione”.
   Orna Ben-Ami è nata nel 1953 in Israele. Ha studiato storia e relazioni internazionali all’Università di Gerusalemme e si è occupata per molti anni di pubblicità, pubbliche relazioni e marketing nel settore turistico prima di passare ad ambiti più tecnologici. Dal 1994 si dedica al lavoro e alla scultura di metalli come sua personale espressione creativa, affinata studiando l’artigianato orafo e le tecniche utilizzate per la lavorazione del ferro. Le sue opere privilegiano temi forti, come la migrazione. Ha esposto a New York, in varie città USA, in Messico, a Taiwan e in Israele.  
   Parteciperanno all’inagurazione il Sindaco di Matera Raffaello de Ruggieri, il curatore della mostra Ermanno Tedeschi, il Direttore della Fondazione Matera-Basilicata 2019 Paolo Verri, l’Addetto Culturale dell’Ambasciata d’Isdraele in Italia Eldad Golan. Sarà presente l’artista. 
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *