venerdì, 19 Luglio 2024

Tragedia di Nova Siri, disposta l’autopsia

La Procura della Repubblica di Matera ha disposto l’autopsia per Nicola Lasalata e Giuseppe Martino, i due vigili del fuoco materani di 45 anni deceduti nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio a Nova Siri. L’incarico sarà conferito sabato 20 luglio a personale...

Personale della Sezione Volanti e della Divisione di Polizia Amministrativa, nei giorni scorsi, nell’ambito di un piano predisposto dal Questore Liguori, ha effettuato un controllo all’interno di un circolo privato (in copertina immagine di repertorio) di Matera.

Gli Agenti hanno identificato 20 soggetti, numerosi dei quali gravati da precedenti penali, intenti a consumare bevande alcoliche sia all’interno che nei pressi dell’ingresso del locale, un garage, privo quindi delle minime condizioni di legge per essere adibito ad ospitare un’attività ricreativa.

Nel circolo è stata rinvenuta e sottoposta a sequestro una mazza da baseball per la quale il proprietario non ha fornito plausibili giustificazioni in merito alla detenzione. Per tale motivo, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Matera per il reato di porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Gli accertamenti effettuati hanno consentito di dimostrare che all’interno del Circolo veniva svolta un’attività di vendita di alimenti e bevande, priva di ogni autorizzazione: vi era un registratore di cassa, un raccoglitore di monete, diversi alimenti di diffuso consumo, una macchina professionale per la preparazione del caffè, un banco frigo con all’interno un vasto assortimento di birre ed altre bevande pronte per essere commercializzate.

A seguito dei riscontri acquisiti, si procederà alle contestazioni amministrative nei confronti del Presidente del circolo ricreativo, ai sensi della Legge nr. 287 del 25.08.1981, per la somministrazione di alimenti e bevande ai soci priva di autorizzazione, che prevedono sanzioni pecuniarie da euro 2.500,00 a euro 15.000,00.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap