mercoledì, 24 Luglio 2024

Si è svolta in mattinata nella sede del Circolo Culturale la Scaletta (via Sette Dolori, 10 – Matera), si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del report sulla sanità lucana curato dal Circolo de La Scaletta. Il dott. Angelo Andriulli, autore del report, ne ha esposto i contenuti.

Il report richiama l’attenzione sulla strutturazione della Rete ospedaliera così come al presente articolata nella Regione Basilicata e offre strumenti conoscitivi, di fonte istituzionale, sulla cui base condurre una riflessione circa l’appropriatezza organizzativa e clinica dell’assistenza sanitaria erogata dalla regione, al fine di individuarne carenze e indicare soluzioni di miglioramento. 

Nell’ambito della riprogrammazione dell’assistenza sanitaria in regione, si sono toccati i seguenti punti:

  • posti letto ospedalieri in regione: il Decreto Ministero della Salute, n. 70/2015 impone alle Regioni di ridurli ad un livello non superiore a 3,7 per mille abitanti. Raffrontando i dati del 2018 con quelli del 2010, si evince una contrazione dei posti letto, che è andata ben oltre il parametro indicato dal suddetto Decreto Ministeriale.
  • personale dipendente: alla rilevazione del 2018 il personale risulta carente di 397 unità rispetto a quello operativo nel  2010. Per quanto riguarda l’Azienda Sanitaria di Matera, nel 2019, si è registrato un ulteriore calo di 108 unità lavorative nell’arco di un unico anno;
  • tasso di ospedalizzazione: il DM n. 70/2015 raccomanda alle singole Regioni di assumere un tasso di ospedalizzazione pari a 160 per mille abitanti. Nell’ultimo decennio, però, si è ancora operato in modo da produrre un calo del numero delle ospedalizazioni oltre il limite richiesto, con il conseguente aumento delle liste d’attesa e fuga di ricoveri presso ospedali extra-regionali;
  • qualità delle cure: i dati elaborati dal Ministero della Salute, relativi al 2019, riguardanti l’indice di fuga (propensione della popolazione ad allontanarsi dalla propria regione per usufruire di strutture sanitarie extra-regionali) e l’indice di attrazione (capacità di una regione di attrarre ricoveri per residenti in altre regioni), indicano come la Regione Basilicata si indentifica come quella con il maggior indice di fuga (24%), ma anche con una buona capacità di attrarre ricoveri (17%). Uno su quattro pazienti lucani ritiene rivolgersi a presidi ospedalieri fuori regione per le proprie patologie;
  • Programma Nazionale Esiti (PNE): la programmazione in campo sanitario deve necessariamente essere indirizzata al miglioramento delle performance operative qualitative. Dall’analisi condotta nell’ultima edizione 2020 del PNE risulta come le performance dell’erogazione di cure ospedaliere non vedono la Basilicata eccellere: è sufficiente prestare attenzione a due indicatori di performance, quali la mortalità per infarto miocardico acuto (IMA) e i parti vaginali in donne con pregresso parto cesareo;
  • conclusioni e proposte: attività di AUDIT clinico svolto a identificare impedimenti e disfunzioni che a loro volta possano spiegare livelli di qualità insufficiente; trasparenza nelle valutazioni concorsuali; implementazione di un piano regionale degli esiti delle prestazioni sanitarie che si basi sull’utilizzo di indicatori di efficacia, efficienza e sicurezza; infine, formazione continua delle professioni medicali che contempli l’implementazione di stage presso centri di eccellenza nazionali.   

Il report, redatto dal dott. Angelo Andriulli, ha avuto il contributo del gruppo di lavoro de La Scaletta costituito da Paolo Emilio Stasi, Franco Vizziello, Daniela e Valentina Zattoni ed anche il confronto e conforto dei dottori Francesco Morelli, Domenico Adduci, Luigi Bradascio e Andrea Sacco.

Hanno partecipato alla conferenza anche il Vicepresidene della Provincia Carmine Alba, i Consiglieri regionali Vincenzo Acito e Piergiorgio Quarto, il Segretario Fials Matera Giovanni Sciannarella. Sono intervenuti il Sindaco di Matera Domenico Bennardi, l’Assessore regionale Rocco Leone e il Presidente dell’Ordine dei Medici Franco Dimona.

Il report completo è disponibile al seguente link: http://www.lascaletta.net/area-stampa/archivio-notizie/item/333-riflessioni-e-proposte

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap