mercoledì, 28 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Lunedì 4 dicembre 2023 dalle ore 10,15 in piazza Duomo a Matera il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Matera e la Sezione di Matera dell’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco organizzano la cerimonia per la ricorrenza di Santa Barbara, Santa Patrona dei Vigili del Fuoco.
I festeggiamenti partiranno con la celebrazione della Santa Messa e si concluderanno con un saggio dimostrativo aperto alla cittadinanza.

Programma

ore 10.15 Saluto di benvenuto agli invitati

ore 10.30 S. Messa celebrata da Monsignor Biagio Colaianni con la partecipazione di Cettina Urga e Rocco Claudio Ferrara

ore 11.15 Lettura messaggi augurali e consegna benemerenze

ore 11.30 Saggio professionale dei Vigili del Fuoco

Nell’ultimo anno gli interventi totali del Comando di Matera (costituito da cinque sedi: Sede Centrale, Sede distaccata di Policoro, Sede distaccata di Ferrandina, Sede distaccata di Tinchi, Distaccamento Vigili Volontari di Montalbano Jonico) sono stati circa 5.400, di cui:
n. 1.939 incendio di vegetazione, n. 575 aperture porta, n. 415 incendi generici, n. 400 alberi pericolanti, n. 372 bonifiche da insetti, n. 167 soccorsi a persona, n.142 dissesti statici, n. 125 salvataggio animali, n. 120 incidenti stradali, n. 95 fuga gas, n. 62 ricerche di persone, per citare i principali.
Le principali cause degli incidenti:
n. 2542 non potute accertare, n. 498 causa imprevista, n. 400 avverse condizioni meteo, vento forte, trombe d’aria, pioggia, n. 334 disattenzione generale, n. 135 serratura bloccata, n. 92 vetustà, n. 61 cedimento strutturale, n. 46 cause di natura elettrica.
I luoghi maggiormente colpiti:
n. 1424 appartamenti e locali, n. 786 strade extraurbane, n.769 strade e/o piazze cittadine, n. 662 campi, n. 559 zone rurali, n. 274 edifici in genere, n. 158 boschi, n. 57 scuole di ogni ordine e grado.
Sono classificate come “Schede per sostanza” (riportiamo i numeri più significativi):
n. 1.248 sterpaglie, n. 598 porte d’ingresso, n. 544 alberi, n. 240 autovetture, n. 215 arbusti e macchia mediterranea, n. 119 piantagioni in genere, n. 117 acqua, n. 83 fieno, paglia e simili, n. 68 gas di rete.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap