venerdì, 19 Luglio 2024

 
“Non possono
esserci sconti per chi si scaglia, in modo ignoto e violento, contro i presìdi
della conoscenza e della formazione scolastica delle giovani generazioni”.
Commentano così l’assessore alle Politiche per la scuola Mariangela Liantonio e
il sindaco Raffaello de Ruggieri, dopo aver appreso dell’ennesimo furto ai
danni di una scuola, questa volta la “Torraca” di via Aldo Moro.
“Derubare un
istituto scolastico di strumenti fondamentali per garantire l’apprendimento dei
nostri ragazzi, devastandone anche i luoghi nei quali si svolgono le lezioni e
il lavoro quotidiano dei docenti e del personale – proseguono – è un atto vile
e grave perché danneggia un luogo deputato a trasformare i ragazzi in adulti, attraverso
attività scolastiche adeguate e di straordinario valore didattico. 
Il  nostro appello, in questo momento, è alla  città affinchè torni a stringersi ancora una
volta attorno al dirigente, ai docenti, al personale e agli studenti di questa
scuola, come farà anche il Comune di Matera, certi che le forze dell’ordine
garantiranno l’individuazione dei colpevoli. L’amministrazione comunale sarà
impegnata in prima fila affinchè episodi di questo genere non si ripetano”.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap