domenica, 14 Luglio 2024

I Carabinieri della Compagnia di Matera, hanno deferito in stato di libertà due giovani, responsabili del reato previsto dall’art 625 del codice penale (“furto con destrezza”), commesso a Matera ai danni di una donna del luogo.

La donna, mentre percorreva un affollata via del centro, è stata affrontata dai due giovani, uno dei quali le ha afferrato la borsa, strappandogliela dalle mani. Le grida della donna hanno attirato subito l’attenzione di un carabiniere in borghese della Compagnia di Matera, che, trovandosi nelle vicinanze, immediatamente si è messo all’inseguimento dei due ragazzi che nel frattempo si stavano dando alla fuga nel tentativo di dileguarsi nelle stradine circostanti. I due sono stati subito raggiunti e bloccati dal militare che recuperava anche la borsa. Nel frattempo sopraggiungevano in rinforzo altre pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile che prendevano in consegna i due ragazzi, rinvenendo addosso ad uno anche un coltello a serramanico. I due sono stati accompagnati presso il Comando Provinciale Carabinieri, e quindi denunciati in stato di libertà. Si precisa che gli accertamenti compiuti finora sono comunque nella fase delle indagini preliminari e necessitano della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa.

La borsa con tutto il suo contenuto è stata restituita alla vittima.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap