giovedì, 13 Giugno 2024

Riprenderanno domani, nel plesso di via della Quercia appartenente sempre all’Istituto scolastico “Semeria”, le lezioni dei 60 alunni (tre classi) della scuola per l’Infanzia “Augusta Pezzi” di via Frangione, che hanno dovuto lasciare il loro edificio per ragioni di sicurezza. L’Amministrazione comunale, con il costante impegno del sindaco Domenico Bennardi e la collaborazione della dirigenza scolastica, ha così trovato una soluzione valida senza creare grossi disagi a famiglie e alunni. La sistemazione nel plesso di via della Quercia, non provocherà alcuna interruzione del servizio mensa, che sarà praticamente spostato da un edificio all’altro. Nel frattempo, il sindaco Bennardi ha richiesto agli uffici comunali una relazione completa sulla storia recente del fabbricato di via Frangione al rione Agna, per capire le cause di quelle vistose fessurazioni che ne hanno compromesso l’agibilità a soli tre anni dall’inaugurazione dopo una completa ristrutturazione (la scuola è stata riconsegnata il 31 agosto 2020). Si vuole capire in tempi rapidi quale sia la causa del fenomeno, per intervenire velocizzando il rientro della scolaresca nel proprio plesso. «Sono soddisfatto della soluzione trovata -ha commentato il sindaco- e spero che non ci siano problemi logistici per bambini e famiglie. Nel plesso di via della Quercia c’erano aule vuote utilizzabili, con tutti gli spazi necessari ad ospitare le tre classi della “Pezzi” senza creare alcun disagio agli alunni già presenti. Una soluzione temporanea, perché d’intesa con l’assessore ai Lavori pubblici Angelo Cotugno, contiamo di intervenire in tempi rapidi sull’edificio di via Frangione».

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap