giovedì, 25 Luglio 2024

E’ stato pubblicato il 27 settembre l’Avviso per la concessione di 12 posteggi per la vendita, nei Rioni Sassi, di prodotti non alimentari (libri, magliette, gadget pubblicitari su Matera, artigianato artistico, complementi di arredo, oggetti ricordo, accessori di abbigliamento, opere di pittura e oggettistica varia). Le domande per il rilascio delle autorizzazioni devono essere presentate entro 15 giorni dalla data di pubblicazione dell’avviso, sul portale telematico www.impresainungiorno.gov.it – Suap Matera. I posteggi sono stati individuati in Vico S. Leonardo (7 stalli) e in Via Rione Malve (5). La concessione avrà durata fino al 10 gennaio 2019 e l’orario giornaliero di occupazione del suolo pubblico è stabilito dalle 8 alle 20. Al termine dell’orario i posteggi dovranno essere smontati e rimossi.
Possono fare richiesta per l’attribuzione degli stalli, gli operatori su aree pubbliche che non risultino essere morosi per Tosap, Tarsug e Cosap. La concessione dei posteggi sarà consentita, a chi ne farà richiesta, con priorità per chi abbia già operato, in anni precedenti, su posteggio concesso dall’ufficio commercio per le stesse tipologie merceologiche. L’assegnazione sarà effettuata in base alla graduatoria e secondo il più alto numero di presenze effettive. 
Le postazioni di commercio ambulante dovranno essere facilmente rimovibili e dovranno rispettare le prescrizioni del Regolamento comunale per la disciplina dell’arredo urbano nei Rioni Sassi, in particolare per i materiali e i colori utilizzati. Nel corso della durata della concessione, inoltre, i posteggi potranno essere temporaneamente rimossi o spostati in altro sito, a giudizio insindacabile dell’Amministrazione e senza che questo possa dare titolo ad alcuna pretesa risarcitoria, per lo svolgimento di manifestazioni pubbliche o di altri eventi e iniziative autorizzate in quei luoghi dalla Giunta comunale. Le concessioni potranno essere infine revocate per infrazioni alle norme e ai regolamenti vigenti o per motivi di pubblico interesse, in qualsiasi momento e sempre a giudizio insindacabile dell’Amministrazione. Resta salvo l’obbligo per gli operatori interessati di munirsi delle autorizzazioni e dei nulla osta necessari, di competenza di altri uffici, per lo svolgimento delle attività.
“Il provvedimento – spiegano gli assessori al Turismo, Mariangela Liantonio, e ai Sassi, Angela Fiore – ha una valenza temporanea per permettere la sperimentazione in attesa di una regolamentazione del commercio ambulante nei Rioni Sassi. Era necessario, in questa fase, provare a rendere meno caotica la presenza di commercianti ambulanti posizionando i posteggi in un unico percorso per evitare disparità di trattamento per gli operatori e per dare decoro ai luoghi in cui si andranno a insediare. Per questo motivo nell’avviso viene specificato che i posteggi dovranno rispettare il Regolamento per la disciplina dell’arredo urbano nei Sassi e che in caso di violazioni delle norme in esso contenute, il Comune potrà revocare la concessione in qualsiasi momento”. 
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap