martedì, 18 Giugno 2024

Collocati nei Commissariati di Policoro e di Pisticci i due defibrillatori donati dall’Associazione Gian Franco Lupo di Pomarico alla Polizia di Stato di Matera. La Donazione è dedicata alla memoria del dirigente della Polizia di Stato Paolo Scrofani, Medaglia d’Oro al Valor Civile

Questa Mattina a Policoro, il Presidente dell’Associazione Gian Franco Lupo “Un sorriso alla vita” – OdV - ETS di Pomarico ha consegnato nelle mani del Questore di Matera Emma Ivagnes due defibrillatori automatici. Era presente alla cerimonia il Commissario Capo...

Il 78° anniversario della nascita della Repubblica Italiana sarà celebrato in provincia di Matera con una serie di iniziative coordinate dalla Prefettura e con il coinvolgimento delle Forze di Polizia, del Comune di Matera, dell’Amministrazione provinciale, dell’Ufficio Scolastico Provinciale, del Comando Militare Esercito Basilicata nonché del Conservatorio E.R. Duni di Matera e con la partecipazione attiva del mondo scolastico.

Con qualche giorno di anticipo, gli alunni dell’Istituto Comprensivo Pascoli di Matera, martedì 28 maggio hanno festeggiato il 78° “compleanno” della nostra Repubblica con una iniziativa che ha coinvolto le classi della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

In un’atmosfera di grande partecipazione, alla presenza delle Autorità i bambini ed i ragazzi hanno eseguito brani musicali, canti e letture per celebrare con differenti modalità espressive i principi di libertà, uguaglianza e democrazia sanciti dalla Costituzione.

Come ha osservato il Prefetto, a margine dell’iniziativa: “Il 2 giugno 1946 si svolse il referendum che con il voto popolare sancì la nascita della Repubblica. È importante fare memoria di questo significativo capitolo della nostra storia ed educare le future generazioni di cittadini alla partecipazione democratica. È, e deve continuare a essere, impegno comune coinvolgere le nostre ragazze ed i nostri ragazzi nella comprensione del legame indissolubile che esiste fra la democrazia e la possibilità di ogni cittadino di realizzare le proprie aspirazioni. È per questo che gli eventi di questo 2024 hanno puntato sul coinvolgimento di tutte le fasce d’età, partendo dai più piccoli”.

Nella stessa giornata, il Prefetto ha ricevuto presso il Palazzo del Governo Alfonso Stigliani, 18 anni, studente di una quinta classe dell’Itcg Loperfido-Olivetti di Matera, di recente nominato Alfiere della Repubblica Italiana ed insignito del titolo nella cerimonia tenutasi il 13 maggio scorso a Roma.

Venerdì 31 maggio, alle ore 17.30, presso il Chiostro del Palazzo del Governo verranno consegnate le onorificenze dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

 La cerimonia sarà animata dagli studenti del Liceo Artistico e Classico “Duni – Levi”, nonché dagli allievi del Conservatorio di Musica “E.R. Duni” di Matera che eseguiranno un concerto con musiche di Antonio Vivaldi e di Edward Elgar.

“Parole, colori e musica per la Costituzione” il filo tematico che collega i lavori che saranno presentati e che sono il frutto di un proficuo lavoro che rinsalda il solido rapporto di sinergia tra la Prefettura ed il mondo della scuola.

Nel corso della cerimonia cittadini che si sono distinti nel campo lavorativo, sociale ed economico saranno insigniti dei titoli di Cavaliere, Ufficiale e Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

In particolare saranno insigniti del titolo di Cavaliere OMRI: la Dott.ssa Maria Antonietta Amoroso, il Dott. Antonio Bellisario Braia, la Dott.ssa Emilia Felicita Capolongo, la Prof.ssa Anna Maria Cammisa, la Prof.ssa Rosaria Cancelliere, il Sig. Sebastiano Colaianni, Dott. Gianni Cristallo, il Dott. Rocco Luigi Eletto, il Ten. Col. Dott. Rocco Fabbiani, il Lgt C. S. Dott. Salvatore Perrone, il Sig. Rocco Scarangella, il Dott. Giuseppe Antonio Storsillo, il Mar.Capo Dott. Innocenzo Villani.

Saranno insigniti del titolo di Ufficiale OMRI il Col. Dott. Nicola Roberto Lerario e il Sig. Leonardo Montemurro.

Infine, il Presidente della Repubblica ha conferito, di propria iniziativa, il titolo di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana al sig. Salvatore Antonio Malcangi, la cui storia personale racconta l’Italia fatta di un laborioso artigianato di eccellenza, abilità e creatività.

 Nella mattinata del 2 giugno, alle ore 10.00, dopo il tradizionale raduno presso piazzetta Pascoli, le Autorità, in corteo, raggiungeranno Piazza Vittorio Veneto ove si svolgerà la solenne cerimonia celebrativa della Festa della Repubblica con schieramento del picchetto armato a cura delle Forze Armate e Forze di Polizia, deposizione della corona al Monumento ai Caduti, lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Seguiranno gli interventi del rappresentante della Consulta Provinciale Studentesca, del Presidente della Provincia e del Sindaco del Comune di Matera. Presenzierà all’evento l’Associazione Musicale e Culturale “Nunzio Vincenzo Paolicelli” – Città di Matera.

Alle ore 18.00 in Piazza Vittorio Veneto si procederà con la Cerimonia dell’Ammainabandiera.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap