martedì, 16 Aprile 2024

Prelievo multiorgano all’ospedale Madonna delle Grazie di Matera

Nelle prime ore di domenica 14 aprile, data in cui si celebra la Giornata Nazionale per la donazione di organi e tessuti, è stato eseguito il prelievo multiorgano su un paziente lucano di 52 anni presso l’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera. Dopo il consenso...

Applausi nel tardo
pomeriggio in centro a Matera per la sfilata della Fanfara a cavallo della
Polizia di Stato guidata dall’Ispettore Superiore Silverio Mariani.
Si replica domani
pomeriggio  con partenza alle 19 dal
piazzale del Comune. La Fanfara attraverserà via La Malfa, incrocio via Aldo
Moro, piazza Matteotti, via Lucana, via XX Settembre, piazza Vittorio Veneto,
via del Corso, piazza San Francesco, via del Corso e piazza Vittorio Veneto
dove si svolgerà il concerto.
Nata sul finire degli
anni Ottanta, la Fanfara della Polizia di Stato si
rifà ad analoghi organismi di tradizione tardo-risorgimentale e ha
sede a Roma. Il suo repertorio spazia da marce militari e sinfoniche a brani da
concerto, toccando di volta in volta i diversi generi musicali: dalle opere
originali per banda alle colonne sonore, dalla musica leggera alle composizioni
jazz superando quindi la tradizione musicale tipica della Fanfara a cavallo
basata sull’esecuzione di sole marce di cavalleria. La formazione ha origini
che rimandano agli antichi trombettieri dei reparti a cavallo.
Inizialmente si esibiva
prevalentemente a cavallo, mentre dal 2004 è stata istituita come
complesso musicale appiedato con l’inserimento di strumenti ad ancia e l’ampliamento
della sezione ritmica. L’abilità dei cavalieri della Fanfara viene messo alla
prova durante le esibizioni, quando con le mani impegnate per suonare conducono
il cavallo con il solo uso delle gambe. Sono pochi i Paesi al mondo che possono
vantare una tradizione di questo genere.
Ad accompagnare la
Fanfara anche una rappresentanza dei Cavalieri di Maria Santissima della Bruna.



Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap