lunedì, 15 Luglio 2024

Il Sindaco e la Giunta
comunale di Matera esprimono solidarietà al consigliere comunale Gaspare
L’Episcopia (foto dal profilo Facebook di L’Episcopia) oggetto di un’aggressione verbale in un bar del centro storico
della città, che è stato costretto anche ad abbandonare, perché amministratore
comunale.

“Il livello di
imbarbarimento che sta vivendo il confronto politico, non solo nella città, sta
toccando punte inimmaginabili e inaccettabili e influenza le personalità
fragili di uomini e donne che senza motivo scatenano la loro rabbia contro
quelli che ritengono essere i simboli di chissà quale fantomatico potere.
Inveire contro una persona solo per il fatto che ricopre il ruolo di
consigliere comunale, è un fatto gravissimo che non può e non deve passare
inosservato. Ricordiamo che secondo gli articoli 689 e 691 del codice
penale, gli esercenti non possono senza un legittimo motivo, rifiutare le
prestazioni del proprio esercizio a chiunque le domandi e ne
corrisponda il prezzo. Sono situazioni che non dovranno più verificarsi nei
confronti di nessuno. Siamo convinti che le associazioni di categoria dei
commercianti, sempre pronte a prendere posizione nelle vicende che riguardano
la città, sapranno fare altrettanto in questa circostanza, stigmatizzando
l’operato di qualche loro associato così baldanzoso. Al consigliere L’Episcopia
esprimiamo piena solidarietà”.   
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap