giovedì, 29 Febbraio 2024

“Ritratti di Matrimoni”, una mostra inedita a Matera

 Dal 12 al 16 marzo, nelle scuderie di Palazzo Malvinni Malvezzi sarà ancora una volta protagonista la fotografia di matrimonio d’autore. In occasione della Convention annuale di ANFM, unica Associazione italiana di fotografi matrimonialisti, Maurizio Beucci,...

Anche quest’anno, per dire no alla violenza contro le donne, il Soroptimist International d’Italia ha sostenuto la campagna internazionale Orange the World. Dal 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza nei confronti delle donne, molte saranno le iniziative ed azioni di sensibilizzazione utilizzando in tutta la comunicazione il colore arancione, simbolo di un futuro senza violenza di genere.

Si sottolinea inoltre il progetto avviato con Soroptimist International d’Italia, denominato “Una stanza tutta per sé”, consistente nell’allestimento, all’interno di Caserme dell’Arma, di locali idonei all’ascolto protetto di donne vittime di violenza. Un progetto che ha consentito di allestire ad oggi 174 stanze su tutto il territorio nazionale che permettono ogni giorno di accogliere in un ambiente confortevole e meno “istituzionale” le vittime di abusi. Inoltre, Soroptimist ha fornito 46 kit per la videoregistrazione ad altrettanti Comandi dell’Arma, da utilizzare nelle fasi di ricezione delle querele o nelle attività di escussione.

In una continuità d’azione, anche nel 2023 ha avuto luogo l’iniziativa caratterizzante che va ad “accendere” l’attenzione direttamente sulla rete volta all’assistenza delle vittime e sui luoghi deputati a proteggerle: l’illuminazione in arancione delle Caserme dei Carabinieri che ospitano le “Stanza tutta per sé” come segnale tangibile dell’assoluta attenzione dell’Arma che ha il tema tra le sue priorità. Nonostante la crisi economica, l’Istituzione non ha voluto rinunciare a questo forte segnale simbolico e lo ha fatto – è bene sottolinearlo – senza aumentare i consumi energetici con nuove illuminazioni, ma semplicemente usando quelle già attive.

Anche a Matera l’iniziativa è stata fortemente voluta dalla locale associazione Soroptimist International ed il Comando Provinciale Carabinieri; infatti, nel pomeriggio odierno, al termine di un breve momento di raccoglimento davanti alla sede della Caserma “M.O.V.M. Magg. Rocco Lazazzera”, in via Dante, alla presenza della Presidente locale di Soroptimist International, Patrizia Minardi, con personale del Comando Provinciale Carabinieri, è stato acceso il faro per l’illuminazione arancione della caserma, che potrà essere ammirato da tutti coloro che transiteranno per la sede del Comando Provinciale Carabinieri in Via Dante n. 17.

Inoltre, sempre presso il Comando Provinciale Carabinieri è stato installato un “totem” che dal 27 novembre prossimo verrà utilizzato per la proiezione di video informativi e di sensibilizzazione in merito ai segnali di relazioni malsane e pericolose, nell’ambito della campagna “Read the Signs”: tramite la scansione di un “qr-code”, ciascun utente potrà ricevere sul proprio smartphone tutte le informazioni necessarie per individuare i segnali di rischio e chiedere aiuto ai Carabinieri e alle istituzioni preposte alla difesa delle vittime di violenza.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap