La Fondazione Matera Basilicata 2019 ha pubblicato sul
proprio sito, nella sezione “Amministrazione
trasparente
”, l’elenco dei 27 Project Leader della scena creativa
lucana i cui progetti sono stati selezionati per andare a comporre la metà del
programma culturale del 2019, anno in cui Matera sarà Capitale Europea della
Cultura. 

Tale selezione è l’esito di un intenso percorso avviato
nella primavera 2017 dalla Fondazione con i 31 Project Leader lucani ammessi a
partecipare al processo di co-creazione, caratterizzato anche da diversi
appuntamenti di costruzione e rafforzamento delle competenze, esperienze di
mobilità nazionale e internazionale per creare partenariati e lasciarsi
ispirare da altre esperienze, incontri di affiancamento alla fase di scrittura
dei progetti esecutivi. 

I Project Leader selezionati lavoreranno per tutto il
2018 alla produzione dei progetti affinché tutto sia pronto per poter essere
inserito nella programmazione del 2019.
I progetti vincitori verranno presentati pubblicamente nella mattinata del 20
gennaio 2018 in Piazza Vittorio Veneto a Matera in occasione della festa del
“Meno Uno” che dal 19 gennaio darà il via al conto alla rovescia verso il 2019.
I Project Leader illustreranno ai cittadini le modalità di coinvolgimento della
comunità nel corso di un dibattito animato da due voci della radio italiana,
Filippo Solibello di Radio2 e Doris Zaccone di Radio Capital.
«La selezione finale dei progetti presentati dalla scena creativa lucana
rappresenta una pietra miliare nell’avanzamento del cantiere culturale di
Matera 2019», sottolinea il Direttore della Fondazione Matera Basilicata 2019,
Paolo Verri. «È per noi motivo di grande orgoglio il fatto che ben metà del
programma culturale di Matera 2019 sarà realizzato direttamente sul territorio
e che possa essere presentato con un anno d’anticipo rispetto alle altre
Capitali Europee della Cultura. Anche il processo di co-creazione è stata una
sperimentazione che speriamo possa essere modello per altre ECOC. Su questi
progetti, la Fondazione aveva previsto un budget di 6 milioni euro. La
commissione di valutazione ha stabilito l’assegnazione di 5.672.000 €, con
un’operazione che complessivamente attiverà risorse per 7.481.100 €».
Pubblicità
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *