venerdì, 12 Luglio 2024

Nuove sedi della
Fondazione, organizzazione del personale e il progetto “Capitale per un
giorno”, sono i principali temi affrontati nel corso dell’ultima seduta
del Consiglio di amministrazione svoltasi nei giorni scorsi alla presenza di
Salvatore Adduce, Presidente, Francesco De Giacomo, Presidente della Provincia
di Matera, Antonio Di Sanza, su delega della vice presidente della Regione
Basilicata, Flavia Franconi, Angelo Tortorelli, Presidente della Camera di
Commercio di Matera, Piergiuseppe Pontrandolfi (collegato in videoconferenza),
su delega di Aurelia Sole, Rettrice dell’Università di Basilicata.
Nel corso della riunione si è preso atto dell’allestimento temporaneo degli
spazi nell’edificio dell’ex convento di Santa Lucia destinati a sede distaccata
della Fondazione e dove, a partire dai prossimi giorni, prenderanno posto la
segreteria e il direttore generale, l’ufficio di presidenza, gli uffici stampa,
comunicazione, marketing. Mentre una stanza sarà destinata a community
center.
Dopo aver discusso dell’aumentato carico di lavoro dei dipendenti della
Fondazione e della necessità di riallineare funzioni e qualifiche, il Cda ha
approvato una proroga dell’accordo con la Feem che non prevede costi a carico
della Fondazione in riferimento alla ricerca e allo studio delle programmazioni
culturali e turistiche del territorio lucano in previsione del 2019.
Infine, il Cda ha approvato il bando “Capitale per un giorno” rivolto ai 129
comuni della Basilicata (escludendo Potenza e Matera) che potranno presentare
progetti legati ai temi della candidatura per diventare nel corso del 2019
Capitale europea della cultura per un giorno. Il bando verrà pubblicato nei
prossimi giorni.
Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap